Come installare un tema su WordPress in 2 minuti

Come installare un Tema in 2 minuti

Dopo averti spiegato come installare un Tema su WordPress tramite FTP, adesso ti voglio mostrare un metodo ancora più semplice,veloce e impiegherai meno di 2 minuti per completare il tuo obiettivo. Cosi poco? Anche se non sei un programmatore, non hai conoscenza html potrai installare un tema in pochi clic.

Scommetti? Immagino tu sia un tipo a cui piacciono le sfide quindi INIZIAMO!

Scegli il Tema

Come noterai ho scritto scegli il tema e non scegli un tema! Ho usato queste parole proprio perché la scelta di un tema è qualcosa che dovrai fare con molta molta attenzione. Il tema è per sempre!

Ti faccio un esempio per farti capire meglio cosa voglio dire!

Oggi compri un tema e inizi, ad esempio, il tuo percorso da fashion blogger e pian piano che passano i giorni scrivi, scrivi cosi tanto che in un mese hai già 100 post sul tuo blog (Se cosi fosse sei una macchina da guerra!), ma ad un tratto ti suona un campanello d’allarme e dici: << Voglio cambiare tema! Questo non fa per me! >>. Proprio li iniziano i “problemi”,in quanto se decidessi di comprare un nuovo tema, e installarlo, avrai come risultato:

  • Possibile sovrapposizione dei titoli
  • Immagini non visibili
  • Sovrapposizione degli slider
  • …. e tanto altro!

Quindi immagina di aver lavorato per un mese come una macchina da guerra sul tuo blog, e solo per non aver dedicato quei 10 minuti in più alla scelta del tema in che situazione imbarazzante ti stai trovando.

Voglio precisare che non è sempre cosi, ma io penso che sia meglio evitare questi spiacevoli “problemi”.

Ricorda che:

  • In qualsiasi momento potrai tornare al tuo “vecchio” tema,
  • I problemi si risolvono sempre
  • Io sono qui anche per questo! 🙂

Il tuo tema

La prima cosa da fare ovviamente è scegliere il tema che si avvicina più alle tue esigenze. Quindi recati sul più grande negozio per la scelta dei temi, ovvero Themeforest.

Ti do un consiglio su come scegliere un tema!

Per esempio vuoi diventare un divulgatore informatico e quindi aprire un blog che abbia anche l’aspetto da Magazine?  Ovviamente quello che leggerai serve per  chi vuole aprire un sito per un agenzia immobiliare,fashion blog,food blog e cosi via.

Quindi i passi da fare per comprare un tema per un Blog/magazine sono:come installare tema wordpress

  1. Vai su Themeforest
  2. Passa il mouse dove c’è scritto WordPress
  3. Clicca su Blog/Magazine

come installare tema wordpressBene a questo punto ti troverai davanti agli ultimi temi usciti in questa categoria e potresti già scegliere uno tra i tanti temi messi a disposizione.

E’ bene che tu sappia che hai diverse opzioni di scelta:

  • Newest items
  • Trending items
  • Best sellers
  • Best rates
  • Le opportunità di scegliere il tema in base al prezzo.

A noi interessano i temi più comprati, quindi clicca su Newest items e scorri fino a Best sellers. Adesso troverai la pagina con i temi più comprati.

IMPORTANTE: io preferisco sempre i temi che vengono aggiornati con molta frequenza almeno 1-2 volte al mese, proprio perché avere un tema aggiornato spesso permette una maggiore pulizia nel codice. Ma non solo, permette una maggiore stabilità, maggiore velocità. Quindi come avrai capito è buona cosa avere un tema che si aggiorna di frequente.

 

La scelta del tema

 

Sei alla pagina dei Best sellers e come vedi nella top 3 dei temi più venduti abbiamo:

  1. Sahifa
  2. Newspaper
  3. SimpleMag

Sahifa è in assoluto il tema più venduto su Themeforest, e se guardi bene noterai che c’è qualcosa di familiare con il mio Blog. Si, infatti anche io ho scelto questo fantastico tema. Ho preferito questo ad altri perché viene aggiornato con molta frequenza e poi cosa da non sottovalutare chi ha sviluppato questo tema ha un supporto a 5 stelle.

Anche due blogger che seguo per gli ottimi contenuti del loro blog usano questo tema.

Parlo di:

Newspaper è il “rivale” (passatemi il termine) di Sahifa, infatti è il secondo tra i temi Blog/Magazine più venduti. Ho provato personalmente questo tema per un progetto editoriale e posso dirti che è davvero ottimo.

SimpleMag sinceramente non mai avuto occasione di poterlo utilizzare ma se è nella top 3 un motivo c’è!

Installare un tema in 2 minuti

Quindi metti che hai comprato proprio Sahifa, adesso recati sulla pagina dei download themeforest.net/downloads e scaricalo sul tuo desktop, verrà scaricata una cartella .zip.

Vai sul tuo pannello iniziale di WordPress, passa il mouse dove c’è scritto Aspetto e clicca su Temi. Bene a questo punto dovrai cliccare su Aggiungi nuovo, ma questo non basta perché dopo aver cliccato aggiungi nuovo ti compare la pagina dove trovi i demi di default di WordPress. E poiché tu vorrai installare il tema che hai comprato dovrai cliccare su Carica tema poi su scegli file, quindi andrai a scegliere il file del tuo tema (ovvero la cartella .zip) aspettare che il tema venga installato e……… ABBIAMO FINITO!

I passi da fare sono:

  1. Comprare il tema
  2. Scaricarlo sul desktop
  3. Andare sul pannello di WordPress
  4. Cliccare su Temi
  5. Cliccare Aggiungi nuovo
  6. Cliccare Carica tema
  7. Scegliere la cartella .zip del tema
  8. Finito!

Da una guida per installare un tema in 2 minuti sono finito a scrivere quasi 1000 parole, non per farti rimanere più tempo nel mio blog ma solo per essere il più preciso possibile! Spero di esserti stato di aiuto!!!

Fammi sapere nei commenti cosa ne pensi dei temi di cui ho parlato, se hai problemi,dubbi, ci sono anche per questo!

Ti piace questo post??? Condividilo con i tuoi amici

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
WhatsApp
Telegram

E appena vuoi DAVVERO ottenere risultati nel tuo business… ecco i 4 migliori modi in cui posso aiutarti!!!

Ti posso interessare anche!

Come funziona UpViral, il king del Referral Marketing

Come funziona UpViral

Visto che molti si lamentano del fatto che le pubblicità a pagamento costano sempre di più, voglio mostrarti Come funziona UpViral, il king del Referral Marketing per implementare nel tuo Business la strategia del passaparola online.

Ma prima una piccola premessa, cosa è il referral marketing?

Per referral marketing si intende far marketing con i referral, ovvero persone che parlano ad altre persone del tuo prodotto o servizio.

Quindi in breve, non è altro che il passa parola online che avviene con le condivisioni.

E siccome siamo persone che ormai “vivono” praticamente online, noi dobbiamo fare in modo che le persone debbano parlare con altre persone del nostro brand, ma invece di farlo direttamente lo andranno a fare sui vari social network.

Su Quali social?

Ovviamente su quelli più famosi e in particolar modo sui social dove ci sono più persone come Facebook, Instagram, WhatsApp e Twitter.

Ha senso?

Certo, immagina di essere in un social con poche persone che parlano di te, questo ti porterà pochi clienti.

Invece, se tante persone sono in un social che parlano di te, ovviamente riceverai molti più clienti.

Sembra quasi banale questo discorso, potevo evitarlo di scriverlo ma è per entrare nell’ottica del farti capire che dobbiamo far parlare di noi dove ci sono molte persone.

Quindi hai capito quanto è essenziale utilizzare la strategia del referral marketing nella tua strategia per aumentare i tuoi clienti?

Scommetto di si e penso proprio che ne vuoi sapere di più!

Fatto questo breve riassunto sul cosa è il Referral Marketing, dobbiamo scegliere quale strumento ci permette di far fare alle persone passaparola online.

Negli ultimi anni ne ho provati davvero molti, ma quello che senza alcun dubbio è il king del referral marketing è Upviral.

Hai capito bene, Il king è Upviral.

Come funziona UpViral?

Davvero ti stai chiedendo come funziona Upviral?

Te lo spiego!

La strategia di referral marketing che sta alla base di un passaparola virale online è semplice.

In pratica una persona arriva nella nostra landing page dove inserisce la propria mail, dopo di che viene portato in una pagina di ringraziamento cui si dice invita 5 amici per ottenere….

Ti faccio un esempio pratico.

Le persone arrivano sul mio blog e inseriscono la propria mail per scaricare il mio e-Book sul marketing digitale o un video training, dopo viene reindirizzato alla pagina dove gli viene chiesto di invitare altri 5 amici alla nostra community.

Ovviamente per incentivare il lead a compiere queste azioni ho riservato degli sconti particolari, come il 30% se invita 5 amici e 50% se ne invita 10, sul mio video-corso di front end.

Situazione WIN-WIN!

Perché?

Loro ottengono uno sconto speciale, io ottengo lead completamente gratis a cui poi vendere i miei prodotti o consulenza che sono nel back-end.

E sai cosa significa nel tuo Business questo?

Traffico al tuo sito web o funnel completamente gratuito.

Andiamo nel vivo del discorso cosi ti faccio capire come funziona upviral, il kink del referral marketing.

Come abbiamo già detto, Upviral è il king del referral marketing e i punti di forza sono:

  • Semplicità di utilizzo
  • Ti permette di fare lead generation in maniera Virale cosi da ottenere tanti dati dei futuri clienti.
  • Lo puoi impostare in modo che le persone non appena parlano di te sui social, gli puoi dare un premio in cambio. Uno scambio WIN-WIN.
  • Le persone ti fanno pubblicità a costo zero, mentre gli altri svenano le entrate per le sponsorizzate.

Figata unica!

Upviral però non è solo questo.

Upviral principalmente deve essere usato per una visione ben chiara sul come far fare delle azioni alle persone in modo che parlano di te, questo ti porterà ad ottenere risultati incredibili se utilizzato per come si deve.

Fino ad ora abbiamo capito:

  • Il referral marketing
  • Che Upviral è il kink del referral Marketing
  • Dobbiamo essere presenti nei social con tante persone che ci possono portare clienti.
  • Dobbiamo dare qualcosa in cambio a chi ci porta possibili clienti.

Quindi il concetto sta nel far condividere alle persone il link del nostro prodotto o servizio da quante più persone possibili e nel minor tempo possibile.

Come funziona Upviral nel concreto?

Provo ad essere il più chiaro possibile, anche se il concetto di base è semplice.

Noi diamo qualcosa, o gratuitamente oppure con uno sconto particolare ad una persona e in cambio gli chiediamo di invitare 5-10-15 amici, che verranno indirizzati alla tua landing page.

Quindi anche quelli che sono stati invitati se vogliono quello che noi stiamo offrendo dovranno invitare a loro volta altri amici.

Ci siamo capiti!

Se dai qualcosa di gratuito, puoi anche far invitare solo 3 amici.

Sono pur sempre lead gratis!

Ci stai pensando?

E se ogni persona che arriva sulla mia landing page mi porta anche solo 3 persone?

Praticamente il tuo Business è ovunque!

Sei virale!

Stai ottenendo lead a costo zero!

…immagino che ne vuoi sapere di più perché hai capito quanto è incredibile questa strategia che nessuno ti sta dicendo la fuori, e pensa che io ti rivelando questa strategia gratis.

Ma andiamo ancora più nello specifico.

Upviral funziona come un proprio e vero funnel ma abbiamo a disposizione la possibilità di renderlo estremamente virale. Virale capisci?

Mettiamo in esempio che Mario entra sulla tua landing page, gli interessa cosa tu gli stai offendo, un e-book per esempio, e lascia la propria email viene portato in una pagina in cui gli si dice…

Hey Mario invita 5 amici e oltre l’e-book che hai deciso di scaricare ti regalo un video-corso di 4 ore del valore di xx€.

Quindi Mario super-incentivato a ricevere il video-corso cliccherà sui pulsanti per invitare i propri amici e nel momento in cui 5 dei sui amici che sono sui social accedono e decidono di scaricare anche loro l’ebook, succede la magia.

Di che magia stai parlando, Marco?

La magia è che tu stai ottenendo lead a costo zero!

Si, perché anche questi 5 amici che ha invitato Mario a loro volta dovranno invitare altri 5 amici per ricevere il video-corso gratuito di 4 ore e a loro volta i 5 invitati dai 5 invitati da Mario andranno ad invitare altri 5 amici.

Dai penso che hai capito ora come funziona Upviral!

1 persona invita 5 amici.

5 amici invitano 5 amici e sono 25 lead nel tuo autorisponditore.

Di questi 25, dovranno invitare altri 5 amici sono 125 persone in poco tempo a cui successivamente puoi andare a vendere i tuoi prodotti e servizi.

E sono lead gratis. Non smetto più di dirlo.

Lead.

Gratis.

Mentre la fuori i marketers si “scannano” a chi deve spendere meno per avere un lead, tu li stai per ottenere completamente gratis!

Ora che hai capito come sfruttare il referral marketing e come funziona Upviral andiamo ad impostarlo.

Come impostare Upviral per far esplodere la nostra lista email

Sei ad un solo passo dal capire come usare Upviral, il king del referral marketing per far esplodere la tua lista email.

Il primo passo è quello di impostare dei premi a chi invita le persone al tuo funnel.

Upviral Reward

Il primo passo è quello di aggiungere un premio principale da dare a chi ti inviata x numero di amici al tuo funnel.

Come vedi dalla foto io ho impostato come primo premio il mio e-Book completamente gratis per chi invita 10 amici al mio funnel.

Capisci 10 persone che se anche loro voglio e-Book dovranno invitare altri 10 amici e che io potrò convertire in cliente successivamente e sono persone che sono entrate nella mia lista email completamente gratis.

Ovviamente appena invita 10 amici riceve subito tramite e-mail il mio e-book.

Lui è felice perché ha risparmiato 27€ sul prezzo del mio e-book, io sono felice che mi ha portato 10 persone a cui vendere in futuro prodotti ad alto prezzo – visto che va di moda definiamolo High ticket!

Puoi aggiungere anche altri premi, non hai limiti di premi da aggiungere. Io per esempio ho messo 3 premi.

Per il momento non credo di aggiungerne altri.

Tu potrai metterne anche solo 1, dipende dal tuo business e da quanto vuoi offrire per ricevere lead gratis.

Punti Upviral

Lo stavo quasi per dimenticare, UpViral ha anche la possibilità di assegnare dei punti extra per ogni azione che viene compiuta.

Per esempio, prendiamo sempre un nome a caso, Mario clicca sul pulsante per condividere su Facebook.

Noi possiamo fare in modo di assegnare 2 punti a Mario che sta invitando le persone su Facebook

1 punto se invita i suoi amici su twitter.

3 punti se invita i suoi amici su linkedin e cosi via…

Ci siamo capiti!

Guarda bene questo screenshot!

Diciamo che il più grande limite è la tua fantasia.

Possiamo dare punti anche solo per aver fatto vedere la landing page del nostro funnel.

Possiamo affibbiare punti in base a quali sono le tue necessità e su cosa vuoi far fare alle persone, dove andrai ad impostare magari punti più alti.

Ricorda che il tuo obiettivo deve essere di ottenere lead a costo zero!

Ora che abbiamo impostato i premi e i punti da dare a chi invita i suoi amici al nostro funnel dobbiamo impostare il form che ci permette di farci “sganciare” la mail, che poi andrà nel nostro autorisponditore.

Upviral Lead Form

Quindi ora crea il tuo form e personalizzalo con i colori che preferisci e abilita la possibilità di accedere con facebook.

Questo ti permette di far accedere le persone con un solo click e sarai in vantaggio cosi non potranno inserire email fake, ma Upviral “acchiappa” la mail che utilizzano su Facebook in automatico che poi inserisce nel tuo autorisponditore.

Ecco qui il mio form.

Ora la parte seguente è la più importante da impostare sul come funziona Upviral il king del referral marketing.

Quindi seguimi passo passo.

Upviral share page

Come detto prima questa è la parte da migliorare quanto più possibile al fine di convertire di più e di far capire alla persone che arrivano in questa pagina che più amici invitano e più azioni compiono prima ricevono il premio o i premi.

Quindi devi essere il più persuasivo possibile e fare capire che la situazione è conveniente per entrambi.

Ecco come sarà il risultato finale una volta che hai personalizzato tutto a dovere e avrai scritto i motivi sul perché la persona che sta visualizzando questa pagina deve invitare i propri amici.

Io per esempio ho dato 6 punti per chi decide di iscriversi nel mio canale telegram.

1 punto per chi mi segue nei vari social.

2 punti extra per chi invece invita i proprio amici su WhatsApp e Messenger.

Questo fa si che le persone mentre sono sulle app di messaggistica sono più invogliato a leggere il messaggio che ricevono e quindi più inclini a saperne di più e lasciare la propria mail e quindi successivamente invitare i loro amici.

E’ un ciclo che se fai tutto alla perfezione non finisce più per mesi interi.

E tu ti ritroverai con una montagna di lead completamente gratis a cui potrai vendere i tuoi prodotti o servizi.

Se non sei ancora un pro a livello di copywriting hai la possibilità di fare degli a/b test.

Come fare A/B test con Upviral

Gli a/b test ti servono principalmente per capire come si comportano le persone che arrivano sia sulla tua landing page sia sulla pagina di condivisioni.

Li devi utilizzare per vedere quale combinazione performa e converte meglio a livello di condivisioni, azione compiute e lead in entrata.

Come per esempio:

  • Colore pulsante
  • Colore sfondo
  • Testo lungo
  • Testo corto
  • …e cosi via.

Non hai limiti di quanti a/b test puoi fare, ma non mi sento di consigliarti di farne più di 10.

Ora che ti ho spiegato passo passo come utilizzare e come funziona Upviral il kink del referral marketing andiamo alle conclusioni sicuro che da oggi anche tu renderai il tuo funnel virale e aumenterai i lead nella tua lista email da convertire in futuro.

Conclusione sul come funziona UpViral

Ora che hai impostato i passi più importanti per il tuo viral funnel con Upviral non ti resta che iniziare a ricevere lead a costo zero e ottimizzare la tua strategia.

Se ancora non lo hai fatto clicca il link qui sotto ed inizia ad utilizzare Upviral il king del referral marketing.

—> Accedi ora ad upviral

Sono sicuro che anche tu otterrai grandi risultati nel tuo Business utilizzando Upviral.

Come i Chatbot Possono Aiutarti a Fissare Appuntamenti e Prenotazioni con Persone Pronte all’Acquisto

Nell’era digitale, i chatbot stanno diventando uno strumento sempre più efficace per le imprese che cercano di generare appuntamenti e prenotazioni qualificate con potenziali acquirenti. I

In questo articolo, esploreremo il potenziale dei chatbot nell’aiutarti a ottenere contatti di qualità e ad aumentare le tue vendite. Preparati a scoprire come questa innovativa tecnologia può semplificare e migliorare il processo di acquisizione clienti.

 

  1. Automatizzazione e personalizzazione: I chatbot offrono un modo efficace per automatizzare le interazioni con i potenziali clienti, consentendo di risparmiare tempo prezioso. Puoi programmare il tuo chatbot per avviare conversazioni personalizzate, rispondendo alle domande dei visitatori del sito web e guidandoli attraverso il processo di prenotazione o fissaggio di un appuntamento. Grazie alla loro natura interattiva, i chatbot possono raccogliere informazioni importanti sui potenziali clienti e creare un profilo personalizzato per offrire un servizio su misura.

  2. Qualificazione dei potenziali clienti: I chatbot possono svolgere un ruolo fondamentale nella qualificazione dei potenziali clienti. Attraverso una serie di domande mirate, è possibile identificare gli interessi, i bisogni e le preferenze degli utenti. In questo modo, puoi concentrare i tuoi sforzi di marketing sul target corretto e fornire offerte personalizzate che soddisfino le loro esigenze. Grazie alla qualificazione dei potenziali clienti, potrai evitare di sprecare tempo ed energie su lead che non sono realmente interessati ai tuoi prodotti o servizi.

  3. Pianificazione e gestione degli appuntamenti: I chatbot possono semplificare notevolmente il processo di pianificazione e gestione degli appuntamenti. I visitatori del tuo sito web possono prenotare appuntamenti direttamente attraverso il chatbot, che visualizzerà disponibilità e orari in tempo reale. Inoltre, i chatbot possono inviare promemoria automatizzati agli utenti per confermare gli appuntamenti e ridurre il numero di disdette dell’ultimo minuto. La gestione degli appuntamenti diventa più efficiente e organizzata grazie all’automazione offerta dai chatbot.

  4. Fidelizzazione dei clienti: I chatbot possono svolgere un ruolo importante nella fidelizzazione dei clienti. Dopo l’acquisto, puoi utilizzare il chatbot per inviare messaggi di follow-up personalizzati, offrire supporto post-vendita e raccogliere feedback. Questo tipo di interazione continua con i clienti può aiutarti a costruire relazioni solide e durature, favorendo la fiducia e la fedeltà dei clienti nel lungo termine.

  5. Ottimizzazione delle campagne di marketing: L’utilizzo dei chatbot ti consente di raccogliere dati preziosi sui comportamenti e le preferenze dei potenziali clienti. Puoi analizzare queste informazioni per ottimizzare le tue campagne di marketing, identificando i canali più efficaci, i messaggi che generano più interesse e gli argomenti che suscitano maggiore coinvolgimento. Questa analisi dei dati ti permetterà di prendere decisioni informate per migliorare costantemente le tue strategie di acquisizione clienti.

Conclusione:
I chatbot sono diventati un alleato prezioso per le imprese che desiderano ottenere appuntamenti e prenotazioni qualificate con potenziali acquirenti. L’automatizzazione, la qualificazione dei potenziali clienti, la gestione degli appuntamenti, la fidelizzazione dei clienti e l’ottimizzazione delle campagne di marketing sono solo alcune delle potenzialità offerte da questa tecnologia.

Sfruttando i chatbot in modo intelligente, puoi migliorare notevolmente l’efficacia delle tue attività di vendita e raggiungere un pubblico pronto all’acquisto.

5 consigli per ottenere più visualizzazioni su YouTube

5 consigli per ottenere più visualizzazioni su YouTube

YouTube ti da senza dubbio un potenziale che, se sfruttato per ben, senza precedenti se si parla visualizzazioni. Inoltre è una piattaforma che crea consapevolezza su ciò che un brand o una persona sta andando ad offrire.

La sfida più grande però è che ci sono migliaia di video esistenti su YouTube e gli utenti continuano a caricare video di minuto in minuto. Ognuno spera di ottenere visualizzazioni, ma senza una buona strategia non vai da nessuna parte e va a finire che i tuoi video siano visti solo da poche persone.

Ma allora cosa si deve fare per ottenere più visualizzazioni e traffico verso il tuo sito web?

Di seguito ti elenco i 5 metodi per ottenere più visualizzazioni su YouTube

Chi deve vedere il tuo video

Il “segreto” che ti permette di ottenere più visualizzazioni su YouTube, è quello di capire prima, quali sono le persone che vorresti vedano i tuoi video.

Quindi concentra i tuoi sforzi nel capire il giusto target a cui devono essere mostrati i tuoi video, questo è uno step essenziale se davvero vorrai ottenere visualizzazioni. Un “trucco” che devi usare è studiare la tua nicchia e vedere quali sono i video che hanno maggiori visualizzazioni, commenti, like.

La qualità è il punto forte

Sul web potrai trovare una marea di video, e in particolar modo su YouTube hai possibilità di trovare tutto ciò che cerchi. E se tra questi video fosse presente anche il tuo video? Fantastico, avresti un pubblico sempre più grande.

Le persone guardano i video perché sperano di ottenere valore, che potrebbe essere un video divertente, un video tutorial ecc… Proprio per questo i tuoi video, se vuoi che ottengano visualizzazioni, deve rispettare questi semplici parametri.

I tuoi video devono essere preziosi, di ottima qualità audio e video, non devono per nessun motivo essere a sfondo razzista,sessuale,religioso. Purtroppo, vedo sempre più persone che non rispettano queste caratteristiche e continuano a lamentarsi del perché non riescano ad ottenere visualizzazioni….. Fatti due domande!

Per un video ottenere views, deve essere virale e ciò vuol dire che molte persone abbiano cliccato il tasto condividi. Ricorda che i tuoi video potranno essere condivisi anche sui social, e perché no puoi anche taggare i tuoi amici.

Inoltre ricorda che, nessuno vuole condividere video di scarsa qualità.

Scrivi descrizioni dettagliate e coinvolgenti

Quando vai a caricare un video su YouTube, nè Google nè YouTube guardano i tuoi video, immagina se dovessero guardare tutti i video :-)… Invece, fanno molto affidamento al testo della descrizione del video per capire o addirittura classificare il video.

Se vuoi che il tuo video sia anche mostrato nelle prime posizioni su Google devi fornire una descrizioni dettagliata. Dopo tutto, se hai il tempo per far una video e caricarlo ti consiglio di spendere qualche minuto in più per scrivere una descrizione che coinvolga le persone che stanno guardando il tuo video.

E quindi se YouTube, ti posiziona per bene otterrai maggiori visualizzazioni e maggiori iscritti al tuo canale.

Ottimizza le keywords dei tuoi video

Anche se tu stai investendo in pubblicità per aver maggiori views su YouTube, è più gratificante se il posizionamento si estende anche sui motori di ricerca. Molte visualizzazioni potrebbero arrivare proprio Google, grazie al fatto che scegliendo le giuste parole chiave verrai posizionato in prima pagina e il tuo video potrà essere mostrato ad un maggior numero di persone.

Quindi se realmente vuoi ottenere risultati concentrati e scegli le giuste parole chiave che andrai ad inserire nel tuo video. Un modo molto semplice per trovare le parole chiave è quello di fare una ricerca su Google per una determinata parola chiave e vedere quali video sono presenti in prima posizione.

E se non è presente nessun video? Mettiti subito a lavoro e vedrai che in pochissimo tempo sarà proprio il tuo video a risultare in prima posizione. E se è presente già qualche video? Ottimizza le tue parole chiave e ti troverai almeno tra le prime 3 posizioni.

Condividi sui social

I social sono strumenti tanto utili quanto essenziali per diffondere il proprio brand. Piattaforme come Twitter, Facebook, Linkedin, Instagram, Pinterest, WhatsApp, Telegram, Snapchat devono essere assolutamente utilizzate.

Condividere i tuoi video su questi social network ti da una marcia in più per farti conoscere. Una strategia che devi usare è quella di chiedere alla fine di ogni video, di condividere il video, commentare, mettere like. Ma in particolar modo quello di condividere e magari taggare anche qualche amico è lo step principale sui social.

La Nuova Community di Digital Marketing è finalmente online… e tu devi esserci!

Ieri ho scritto qui sul blog del nuovo metodo per crearsi una community su cui hai il pieno controllo di ogni aspetto che ti interessa. 

Se ancora non lo hai letto ti metto il link qui —> Leggi il post!

E oggi sono pronto a presentartela, oggi sono pronto a presentarti la nuova community dei Marketers Digitali.

circle community marco dasta

Sono davvero felice di poterti avvisare di questo nuovo update nella nostra “sfera”. Sarà qualcosa di realmente epico.

Ho deciso di spostare la community dal social blu a qualcosa di personalizzato, perché molti dei 4400 membri della community mi avvisavano del fatto che si distraevano facilmente a causa delle notifiche tra chat, commenti degli amici, e varie live.

Quindi ho preso la palla al balzo e ho detto loro vogliono meno distrazioni, io posso dargli ciò che vogliono. E quindi? 

E’ nata la nostra nuova community!!!

Nostra, non mia. 

Se hai dei contenuti di valore da voler condividere con la community ti basta cliccare “new topic” e pubblicare il contenuto. 

Si infatti se guardi bene la picshot puoi notare anche che ho deciso di dividere anche gli argomenti, cosi non ricevi tutte le notifiche ma potrai decidere quali sono gli argomenti che ti interessano di più e riceverne le notifiche.

Fantastico vero?

Penso proprio di si.

Si, Marco ma come posso entrare nella nuova community?

Hai ragione non ho ancora parlato di come è possibile entrare. Sorry!

Per chi faceva parte della community del social blu è appena partita una mail con il link diretto per poter accedere.

Se ancora non facevi parte della nostra community, hai sempre tempo per rimediare al tuo errore, puoi accedere cliccando il pulsante in basso.

—>>> Entra ora nella nuova Community!

Bonus ulteriore per te!!!

Insieme al team di Circle.so abbiamo pensato di darti la possibilità di provare questo incredibile tool per ben 14 giorni completamente gratis.

Clicca qui e crea anche tu la tua community!

PS: trovi anche un 20% di sconto, proprio per non farti mancare nulla!

Richiedi la tua 4STEP Call GRATUITA DI 45 minuti!!!

Ci vogliono meno di due minuti per schedulare la tua consulenza strategica GRATIS con me.

Voglio lavorare solo con gente volenterosa di agire sin da subito e vedere il tuo Business crescere sin dalla prima settimana da quando abbiamo fatto la nostra consulenza strategica.

Ti basta selezionare il primo giorno disponibile e scegliere un orario in cui si svolge la nostra chiamata gratuita.

…semplice, veloce, efficace!

ti aiuto da subito a capire come iniziare ad avere risultati con il tuo business

Lasciati aiutare e ricevi la soluzione migliore per te!

…lo completi in meno di 1 minuto..

Ore
Minuti
Secondi

Vorresti essere richiamato entro 28 secondi???

Cosi possiamo parlare direttamente al telefono e capire come posso aiutarti a far crescere il tuo Business…

La chiamata è 100% gratuita… offriamo noi! 😀

Bisogno di aiuto? Scrivimi!

WhatsApp

Messenger

Non andare via a mani vuote!!!

entra nella nostra incredibile community di Imprenditori Digitali assolutamente GRATIS!

…sei ad un solo passo dal poterti unire tra i migliori imprenditori in Italia di marketing digitale, dove ogni singolo potrai confrontarti con PERSONE che sono disposte ad aiutarti per farti raggiungere il tuo obiettivo e far crescere il tuo Business… Non perdere questa opportunità

Ore
Minuti
Secondi
uplevel marketing elite marco dasta

Richiedi ora la tua consulenza gratuita di 45 minuti

Condividi con i tuoi amici