Perché devi creare un Blog

Perché devi creare un blog

Non è mia abitudine dare ordini, ed infatti il “DEVI” lo devi (scusa il gioco di parole) prendere come un consiglio che ti sprona a ad effettuare questo passo. Ma in realtà ne devi essere convinto, devi volerlo veramente altrimenti ti conviene già da ora chiudere questa pagina. Creare un blog vorrà dire tenerti impegnato, davvero impegnato, per qualcosa che dovrai sentire tuo, non so se tu abbia già dei figli… ecco creare un blog è praticamente la stessa cosa di avere un figlio (capiamoci è solo un esempio, essere genitori è molto più complicato).  Se non sei disposto a rischiare, a metterti in gioco, a metterci la faccia non sei ancora pronto a creare il tuo blog. E quindi, mi dispiace dirlo, ma non aprire il tuo blog.

FERMATI SUBITO! Se davvero hai intenzione di chiudere questa pagina, o anche lo hai pensato, solo perché non ti senti pronto, o perché te lo sto dicendo io, ti posso dire solo una cosa, STAI SBAGLIANDO!

Impara che quando qualcuno ti dice di non fare una cosa, solo perché pensa che tu non possa riuscirci, non ascoltarlo, anzi devi sentirti come messo alla prova, come se quel qualcuno ti stesse sfidando,mettiti a pensare a tutte quelle cose che potresti fare per fargli cambiare idea, e dire io ce la farò. Quello che voglio dirti è che nessuno ti può dire cosa fare o cosa non fare. La vita è la tua, e dovrai essere solo che tu ad essere il regista di quello che sarà il tuo futuro.

Non voglio prolungarmi più di tanto, spero che tu abbia capito il significato delle mie parole.

Torniamo al reale motivo del perché ho scritto questo post…

Chiunque ha una passione, chi per il calcio, chi per il basket, chi per le moto, chi per la tecnologia, chi per la moda, chi per gli animali,chi per la musica. vabbè ci siamo capiti. La passione è qualcosa che coltivi fin da quando hai memoria. Se sei cresciuto guidando sempre le moto, non puoi svegliarti domani è dire: Oh! mi piace fare il cestista (giocatore di basket).

Ho detto ciò per farti capire che magari, proprio quella passione potrebbe diventare un opportunità di lavoro. E Come? Probabilmente ci sei anche arrivato da solo, se cosi non fosse tranquillo, però immagino che ti si stanno accendendo un milione di lampadine (idee). Può trasformare la tua passione in lavoro attraverso il blog.

Per esempio la passione più grande che io abbia mai avuto nella vita è la musica, ma non quella che ascoltano tutti, quella prettamente commerciale. Sin da piccolo avevo le idee chiare, mi piaceva quel tipo di musica con i suoni non comuni a tutti, quei suoni un po’ più particolari. In breve, mi ha sempre appassionato la House Underground (jackin house,deep house,Tech house). Cosi mi misi a fare il dj, poi mi misi a produrre musica, poi feci il passo di aprire un’etichetta discografica, ma sentivo che mancava ancora qualcosa. Ci sei arrivato? Era aprire un blog, dove scrivere dei miei ultimi brani, delle ultime uscite della label (etichetta discografica). Ecco solo dopo aver aperto il blog mi sentivo completo. Adesso quel blog non esiste più e non faccio più il dj e non produco più perché mi sono dedicato ad altro…

Ma perché ti ho fatto questa mia breve biografia???

Proprio per farti capire che se realmente hai una passione, la puoi trasformare in lavoro!

Adesso sono io a fare una domanda a te. Cosa c’è di più bello se non quello di rendere la propria passione in un qualcosa che ti porta profitti? Ti do anche la risposta, assolutamente nulla!

Magari arrivato a questo punto ti starai chiedendo, perché tutte queste parole senza arrivare al succo del perché ho scritto questo post. Proprio qui ti sbagli, proprio tutte queste parole che fin ora hai letto, magari non ora, ma in un futuro prossimo ti serviranno. Se io avessi avuto qualcuno che mi avesse detto fai cosi oppure oppure fai colì, proprio per come io sto facendo con te, avrei potuto risparmiare davvero tantissimo tempo. Ma purtroppo non c’è stato e io non voglio che gli altri possano commettere gli errori da me commessi. Ti svelo una cosa, proprio per questo ho voluto creare questo blog e mollare tutto il resto.

Un’altra cosa molto importante, alla gente interessa sapere chi sei o di cosa si parla sul tuo blog, infondo non ti conoscono e non c’è modo migliore di farsi conoscere per le proprie competenza attraverso il blog. Ed inoltre non pensare che la gente sia scema, riesce a capire se quelle parole scritte sono vere oppure sono state buttate li solo per attirare un po’ traffico. Quindi un’altro mio consiglio è quello di essere il più umano possibile.

Sai perché ho detto che anche io avrei voluto qualcuno che mi guidava? Ho aperto e chiuso decine di blog, solo perché capivo che in realtà non era ciò che più volevo fare, e in più sarò sincero non avrebbero portato i risultati sperati, ma tu oggi hai una marcia in più, hai la fortuna di conoscermi. E proprio per questo mi sento in dovere di spiegarti tutti i passaggi da fare per non fallire. Quindi non mollare, non arrenderti!

Mi sento in dovere di dirti che se ci sono riuscito io, tu potrai fare molto di più rispetto a me! Ti sto mettendo alla prova, quasi una sfida, ovviamente in amicizia. E’ ovvio, che in qualsiasi momento potrai contattarmi e magari farci una chiacchierata.

Perché dico che è come avere dei figli?

Il tuo blog dovrà essere una parte essenziale di un passaggio, altrettanto importante, che va dalla passione ad un futuro lavoro. Non può creare un blog, metterlo online e aspettare che arrivino i risultati. Il web è un oceano e dovrai essere tu bravo a fare in modo che quante più persone possano conoscerti.

Ma che centrano i figli?

Il tuo blog avrà bisogno di essere alimentato con dei contenuti, crescere con dei risultati che ti dovrai prefissare, custodito con le giuste tecniche, dovrai mandarlo avanti con tenacia e costanza, dovrai fare dei sacrifici. Tutto questo avviene proprio come quando hai dei figli. Ti ripeto che è solo per farti capire che il blog diventa parte di te. Magari tu potrai pensare che non centra proprio nulla con i figli, ma questo è il mio modo di vedere la cosa e cosi facendo i risultati arrivano.

Ho visto persone aprire blog, metterci due/tre cose e sperare che tutto avvenisse da solo, mi dispiace ma non è cosi. Devi essere determinato affinché i risultati si vedano.

Ma chiudiamo sto discorso dei figli… e arriviamo alle motivazioni del perché devi aprire un blog.

Ci sono almeno un milione di motivi per cui tu debba aprire un blog.

Si, hai capito bene almeno un milione, ma non starò qui ad elencarteli tutti, anche perché capisci da te, che finiresti di leggere questo post in un’altra vita. I motivi principali per aprire un blog sono:

• Farsi conoscere: il blog è la tua vetrina, ti stai mettendo in mostra, ci stai mettendo la faccia quindi fallo in maniera impeccabile. Non ti puoi permettere per nessun motivo di sbagliare, altrimenti la gente non si fiderà più e potrai dimenticare di andare avanti.

• Aiutare: Il tuo blog è come se fosse una mano tesa a chi ha bisogno. Ogni giorno sul web vengono effettuate miliardi di ricerche. Questo perché la gente ormai sa che sul web trova tutto ciò di cui ha bisogno. E tu devi essere pronto a farlo.

• Offrire contenuti: Questa è una parte a me cara in quanto, dico sempre a chi si rivolge a me che quello che andrai a scrivere sul blog, deve essere di valore. Per valore intendo che i post del tuo blog devono realmente andare a puntare a dare qualcosa che le persone non debbano trovare da nessun altra parte. O meglio, magari è già presente su qualche altro blog, ma tu devi avere quel qualcosa in più che farà scaturire una fiducia a chi ti sta leggendo. Potrebbero iniziare a pensare: Oh! questo è quello che tra i tanti mi spiega per bene le cose.

• Fai dei regali: Si sa, prima o poi, le persone vorranno di più da te, no gli basterà più quello che pubblichi sul tuo blog, ma vorranno quel qualcosa in più che farà si che continueranno a seguirti. Come per esempio un report in PDF, un ebook in regalo, una prova di un tuo servizio, e cosi via…

•Vendere: Se apri un blog è corretto anche che tu ci possa guadagnare… Non voglio dire che nessuno fa niente per niente, ma è anche corretto proporre qualcosa su cui sei davvero preparato. E credimi una volta che ti sei fatto conoscere, ovviamente in positivo, avrai aiutato gratuitamente, avrai offerto contenuti di valore, avrai anche fatto dei regali speciali, fidati che le persone saranno ben contente di riparti di tutto quello che hai fatto per loro. E’ come se nel loro cervello, una vocina gli dice acquista fin ora ti ha aiutato gratis è venuto il momento di ripagarlo. E avrai capito da te che se non hai peccato in nulla lo farà senza pensarci nemmeno due volte.

Scusa un milione di motivi e me ne dai solo cinque?

Mi sa che è corretto non continuare con i motivi del perché devi aprire un blog. Ti ho dato, forse, gli elementi più importanti sul come comportarti per aprire un blog. Concentrati su questi qui, sono quelli fondamentali.

Piccola parentesi…

Cosa mi ha spinto a creare il blog marcodasta.com

Le persone che mi conoscono hanno fiducia in me perché sanno cosa so fare, per questo mi sono state rivolte sempre delle domande tipo, Marco come si a fare questo?, come posso fare quello?, ma io posso fare questo?, è possibile fare questa cosa?.  Anche molte attività locali mi chiedevano: Marco, cosa devo fare per aprire un sito?, Come posso aumentare i like su Facebook?, Come faccio ad ottenere più clienti?, ecc…

E cosi mi sono detto: perché spiegare le cose a voce quando posso creare dei contenuti , di valore, che possano aiutare gli altri? Ecco il reale motivo del perché nasce marcodasta.com.

Cosi mi misi a lavorare su questo benedetto blog, ricordo che scrivevo tutte le domande che mi venivano poste, dopo di che iniziai a scrivere i passaggi da effettuare e glieli mandavo direttamente al diretto interessato. Tutto questo per una persona sola? Assolutamente si!

Se io gli avessi detto cosa fare a voce, stai tranquillo che lui appena arrivato a casa avrebbe dimenticato tutto e la sera stessa avrebbe chiamato dicendomi che aveva dimenticato tutto… Molti lo hanno fatto!

Poi facendo delle ricerche su google ho notato che quelle domande venivano poste anche da altre persone, e qui viene il bello, perché vedendo che molti ponevano la domanda “come aprire un blog”, a questo punto il post non era più diretto ad una singola persona, ma a tutti quelli che avrebbero fatto questa ricerca su google.

Adesso per mia fortuna non scrivo più i post, per singole persone ma ho attuato una strategia che mi permette di avere sempre contenuti nuovi sul mio blog. Ho creato un gruppo su Facebook dove le persone mi fanno le domande in base alle difficoltà che hanno, e questo mi porta sia a rispondere alle loro domande sia a rispondere alle domande di chi fa le ricerche sul più grande motore di ricerca al mondo, Google.

Aprire il blog marcodasta.com mi ha portato a farmi conoscere sempre da più persone, a diventare punto di riferimento per molti dei miei lettori. E cosa potrei chiedere di più? Un lucano, grazie! 🙂

Anche questo post nasce da una domanda… Si effettivamente è vero, parlando con un amico mi parlava della sua passione, e io come al solito gli dissi: Ma scusa perché non apri un blog?

Un po’ sbalordito mi rispose: Per quale motivo?

Ecco ti ho svelato il reale motivo per cui nasce questo post.

Anche in questo caso chi digiterà su Google ” perché creare un blog”, si spera che legga questo post. Ma qui si lavora in base alla SEO, e diciamo che ancora non è venuto il momento di parlare di questo argomento almeno per il momento.

 

Conclusioni finali…

E’ un piacere sapere che sei arrivato fino a questo punto, ciò vuol dire che le parole scritte sono state di tuo gradimento. Ti chiedo scusa, se ho raccontato anche un po la mia storia, ma sono sicuro che avrai apprezzato il gesto e che da oggi mi riterrai un Amico.

P.S Tutto quello che ti ho scritto qui vale anche se hai una tua attività, fai conoscere alle persone i servizi che offri, i tuoi prodotti, i vantaggi che hanno scegliendo la tua azienda.

P.P.S Adesso, però, tocca a te! Fammi sapere nei commenti cosa ti è piaciuto di questo post cosa non ti è piaciuto, cosa avresti voluto che ci fosse scritto (magari lo aggiungo). In pratica voglio darti la parola e sapere il tuo parere.

Il tuo Amico,

MARCO DASTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti piace questo post??? Condividilo con i tuoi amici

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest

E appena vuoi DAVVERO ottenere risultati nel tuo business… ecco i 4 migliori modi in cui posso aiutarti!!!

Richiedi la tua 4STEP Call GRATUITA DI 45 minuti!!!

Ci vogliono meno di due minuti per schedulare la tua consulenza strategica GRATIS con me.

Voglio lavorare solo con gente volenterosa di agire sin da subito e vedere il tuo Business crescere sin dalla prima settimana da quando abbiamo fatto la nostra consulenza strategica.

Ti basta selezionare il primo giorno disponibile e scegliere un orario in cui si svolge la nostra chiamata gratuita.

…semplice, veloce, efficace!

ti aiuto da subito a capire come iniziare ad avere risultati con il tuo business

Lasciati aiutare e ricevi la soluzione migliore per te!

…lo completi in meno di 1 minuto..

Ore
Minuti
Secondi

NON andare via cosi in fretta, fermati prima che sia troppo tardi!!!

Non sai da partire? Ecco dove i nostri migliori clienti Iniziano.

Vorresti essere richiamato entro 28 secondi???

Cosi possiamo parlare direttamente al telefono e capire come posso aiutarti a far crescere il tuo Business…

La chiamata è 100% gratuita… offriamo noi! 😀

Bisogno di aiuto? Scrivimi!

WhatsApp

Messenger

Non andare via a mani vuote!!!

Ti invito ad entrare nella nostra incredibile community di Imprenditori Digitali assolutamente GRATIS!

…sei ad un solo passo dal poterti unire tra i migliori imprenditori in Italia di marketing digitale, dove ogni singolo potrai confrontarti con PERSONE che sono disposte ad aiutarti per farti raggiungere il tuo obiettivo e far crescere il tuo Business… Non perdere questa opportunità

Richiedi ora la tua consulenza gratuita di 45 minuti

Condividi con i tuoi amici