Come Installare Tema WordPress

Come Installare Tema WordPress

In questo articolo ti parlerò di come installare un tema su WordPress in meno di 5 minuti.

Ma prima di continuare spero che tu abbia già installato WordPress sul tuo spazio web! No? Ecco a te la guida per installare con un solo click WordPress

Se invece hai già installato WordPress continua a leggere questo post, potresti scoprire qualcosa che ancora non sapevi.

Non appena hai finito di installare WordPress, vai sul menu, si trova a sinistra, scendi fino alla sezione Aspetto dove troverai:

  • Temi
  • Personalizza
  • Widget
  • Menu

Quello che andremo a cliccare è proprio Temi. Come puoi ben notare di default WordPress installa il tema chiamato Twenty Fourteen, questo tema è stato creato dagli sviluppatori di WordPress, quindi nulla da dire per quanto riguarda la qualità del codice, offre varie opzioni:

  • Possibilità di modificare l’immagine della testata, scegliendo tra quelle messe a disposizione dal tema stesso o se preferite caricate un immagine che avete creato in precedenza. ( le dimensioni devono essere 940 x 198 pixel.
  • Possibilità di modificare il background, ovvero lo sfondo, anche in questo caso scegliendo tra una vostra immagine oppure avrete la possibilità di scegliere un colore.
  • Possibilità di creare menu personalizzati.
  • Posso essere implementate fino a 6 aree Widget, per esempio due nella barra laterale e il resto nel footer.

Queste sono solo alcune delle cose che potremmo fare con questo tema, ma se non dovesse andarvi bene, potete comunque scegliere tra migliaia di temi WordPress gratuiti o a pagamento disponibili in rete. Consiglio sempre di non usare temi free in quanto essendo gratis hanno un pessimo supporto clienti e una scarsa frequenza di aggiornamenti.

Molti errori comuni sono per esempio la fretta nella scelta del tema, infatti ti consiglio di pensarci bene prima di fare una scelta in quanto il tema dovrà essere adatto a quello per cui servirà, e che sia supportato dagli sviluppatori stessi.

Per esempio, trovi o compri a pochi euro un tema di Travel Agency ma in realtà tu sei il titolare di un B&B capisci da solo che stai sbagliando già in partenza.

Marco, ma tu dove compri i temi?

Mi dispiace ma non posso svelarlo, questo è un segreto.

Sto solo scherzando, il sito dove compro spesso Temi Premium è Themeforest. Qui puoi trovare temi adatti a qualsiasi esigenza. Continua nella lettura poiché ne parleremo più avanti, ma per adesso soffermiamoci su come installare un tema per WordPress.

Come installare un tema

Per installare un tema ci sono due soluzioni, tramite FTP e tramite l’amministrazione di WordPress aggiungi un tema:

• Comprare sul web un tema ed installarlo tramite ftp:

Hai trovato il tema? Si? Perfetto, scarica e decomprimi il file ZIP, ti consiglio di decomprimere il file sul desktop in modo da non perderlo mai di vista. Adesso avrai una cartella del tema che dovrai caricare sul server tramite FTP.

Scusa hai ragione non ti ho spiegato quale software usare…

Per fare questo passaggio hai bisogno di un software che ti permette di accedere al tuo server, ne esistono un bel po sul Web, io ti consiglio di usare FileZilla in quanto lo potrai usare sia con Windows sia con Mac, e non meno importante è davvero semplice da usare.

Ma torniamo a noi, quella cartella che ti avevo detto di mettere nel desktop dovrai caricarla sul server tramite FTP aggiungendola alla cartella destinata ai temi, ovvero /wp-content/themes/

Quando FileZilla avrà completato il processo di caricamento torna sul tuo sito, penso che sia ovvio fare un Refresh della pagina e clicca su Temi. A questo punto troverai il tema che hai appena caricato, lo riconosci dal nome e una miniatura del tema. Facendo click sulla miniatura si aprirà un’anteprima, ma a te interessa il tema e quindi dovrai cliccare su Attivare nome tema scelto.

Tutto qui hai visto quanto è stato semplice? Adesso scoprirai un modo ancora più veloce e senza bisogno di usare FileZilla.

• Aggiungi un nuovo tema tramite l’amministrazione di WordPress:

Questo è un passaggio davvero molto semplice, in quanto WordPress fa tutto da solo o meglio, proprio per essere più chiari, bisognerà fare pochi click.

Vai su Aspetto, clicca su Temi e in alto a sinistra trovi Aggiungi Nuovo. Cliccaci, e subito ti si aprirà la finestra per il caricamento del tema, questa volta però la cartella deve rimanere in formato .zip, aspetta l upload della cartella, in genere ci sta pochi secondi, ok abbiamo finito! Tieni bene in mente che hai bisogno di avere già il tema a disposizione

Molti utenti mi hanno chiesto: << Ma scusa Marco che senso ha allora caricare il tema tramite FTP ? >>. Davvero un’ottima domanda a cui darò una risposta subito.

Il caricamento tramite FTP ha il vantaggio di:

  1. Poter lavorare al proprio sito senza connessione internet
  2. Poter creare backup completi sul sito copiando le cartelle del server
  3. Permette di aggiornare un sito senza il rischio di aver avuto qualche problema per incompatibilità del tema
  4. Installare un tema con questo metodo è, quasi, privo di rischi in quanto, è semplice fare un backup prima di ogni operazione.

Ovviamente, se ritieni che ve ne siano altri, basta scriverlo nei commenti!

Ti piace questo post??? Condividilo con i tuoi amici

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
WhatsApp
Telegram

E appena vuoi DAVVERO ottenere risultati nel tuo business… ecco i 4 migliori modi in cui posso aiutarti!!!

Ti posso interessare anche!

3 vantaggi per utilizzare YouTube nel tuo business

3  vantaggi di utilizzare Youtube nel tuo business

YouTube con oltre 3 miliardi di ricerche si conferma il secondo motore di ricerca più grande al mondo e il terzo sito più visitato al mondo dopo Google e Facebook. Le visite su YouTube ogni mese, superano ben oltre il miliardo di visite. Questo è uno dei fattori principali per prendere in considerazione di utilizzare YouTube come strategia di marketing.

Ci sono 3 grandi vantaggi per utilizzare YouTube nel tuo business.

Ti aiuta ad aumentare il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

Questa è una caratteristica importante dato dal fatto che nella descrizione dei tuoi video dovresti considerare il fatto di aggiungere un link che poi riporta al tuo sito web. Ciò comporta che avendo “postato” un video che colpisce lo spettatore, sia 10 volte più invogliato a cliccare proprio su quel link e ad essere curioso nel saperne di più. Da non sottovalutare infine, è il fatto che ci siano buone possibilità che il tuo video salga nel Rank di Google, e quindi potrebbe essere mostrato ad un bacino di utenti molto più largo. Su YouTube non hai limiti nel caricare i video che desideri poiché è gratis, ed inoltre da poco ha anche inserito un editor gratuito dove è possibile modificare i tuoi video. E’ gratuito quindi non aspettarti di avere un tool super professionale, ma è comunque un buon punto di partenza.

 

Fai crescere il tuo pubblico

I tuoi video su YouTube hanno il grande potenziale di poter essere visti da milioni di persone in tutto il mondo, magari per noi italiani è un po’ difficile raggiungere tutto il mondo anche dato che la lingua italiana non viene parlata. Ma noi siamo determinati e ci possiamo riuscire magari inserendo dei sottotitoli in inglese. Una caratteristica dei video è che si potrà catturare l’attenzione di un visitatore in pochi secondi. Avrai capito e non è nemmeno paragonabile che i video rispetto a un testo scritto siano molto più cliccati, purtroppo le persone, non tutte, non hanno voglia di leggere ma non perdono, quasi, mai un video. Combinare la condivisione dei video, che pubblichi su YouTube, e lo sharing sui social ti permette di creare un coinvolgimento maggiore che porta maggiori clienti alla tua attività

Fai crescere la tua lista email

Se vorresti far crescere la tua lista email per la tua attività, devi prendere in considerazione di utilizzare YouTube anche perché è gratis. Ci sono tantissimi software gratuiti che ti permettono mentre uno spettatore visualizza il tuo video,di mettere in pausa quel video, mostrare loro un pop up e se si vuole continuare a vedere il video si è “costretti” a inserire la propria email. Avendo inserito l’email il video prosegue. Pensi a quanto potrebbe crescere la tua lista?  Qual’è il punto di questa strategia? Che sono davvero in pochi ad utilizzare questi strumenti e ciò fa si che noi abbiamo meno “competitors” in giro. Tra i tanti tool mi sento di consigliarti LEADEO, guardalo per vedere la sua funzionalità.

Come puoi ben capire, questa piattaforma oltre ad essere valida è senza dubbio un ottima strategia di marketing per far crescere il tuo business. Dovrai solo investire un po’ del tuo tempo per imparare le principali funzioni.

5 Metodi per monetizzare con YouTube

5 Metodi per monetizzare con YouTube

Sicuramente anche tu avrai sentito storie di alcune persone che fanno soldi con YouTube e ti sei chiesto come è possibile. Pure a me i primi tempi sembrava si dovesse ricorrere a strani trucchi, ma dopo aver fatto alcune prove, sono rimasto sbalordito dei risultati. Di seguito trovi i metodi più collaudati per monetizzare YouTube.

Monetizzare i tuoi video con il programma partner di YouTube

Dopo aver creato dei video, almeno 2-3, ti consiglio di aderire al programma partner di YouTube. Ciò permetterà a YouTube di posizionare gli annunci nei tuoi video. Importante: nei tuoi video non ci devono essere contenuti protetti da copyright. Il processo di mettere le pubblicità nei tuoi video richiede pochi minuti, e subito dopo YouTube selezionerà gli annunci che devono essere mostrati sui tuoi video in modo da iniziare a monetizzare con i tuoi video su YouTube.

Fai video, più ne fai meglio è

Devi capire che, non ti basta semplicemente impostare la monetizzazione dei video, per iniziare a monetizzare con YouTube. Dovrai pubblicare molti video prima di iniziare a vedere qualche centesimo, dicevano. Diciamo che in parte è vero ma se usi le strategie giuste e riesci a far diventare virali i tuoi video hai la scorciatoia per iniziare a vedere dei soldi in breve tempo. Potrai impostare la monetizzazione su qualsiasi video tu abbia caricato, più video carichi meglio è.

Vendere i tuoi video su iTunes

Una volta che avrai iniziato a guadagnare i primi euro, ti consiglio di attivare le “annotation” che forniranno i collegamenti con i maggiori store online come Google Play,iTunes e altri. Ciò è possibile solo che aggiungi le “annotation” ai tuoi video, e potrai anche vendere  i tuoi video. Questo rendere i tuoi video molto più professionali e quindi avranno un maggior numero di spettatori.

Fai tutorial e fai conoscere ciò che sai fare

Come potrai vedere se ti fai un “giro” su YouTube i tutorial sono davvero tanti e parlano di qualsiasi cosa. E se tu sai fare qualcosa di consiglio di creare dei video tutoria per spiegare agli altri come fare, questa è una tecnica molto usata per monetizzare con i video. Potresti girare dei video di moda, dove spieghi le ultime tendenze, creare lezioni dove mostri le tue abilità nel disegno, video di danza dove spieghi per esempio come ballare zumba. Il tuo limite maggiore è senza alcun dubbio la tua fantasia.

Vendere prodotti alle persone come affiliato

Questo è un mercato che se ci sai fare, guadagni davvero molto. Molte aziende ti offrono una commissione in percentuale sul prodotto che riesci a vendere, si parta da almeno il 10% fino ad arrivare al 75%, e tutto questo senza che tu realmente abbia un prodotto. Infatti tu non avrai bisogno di nessun prodotto, ma venderai il prodotto dell’azienda. Quelle molto grandi, si parla di aziende, come per esempio eBay e Amazon ti pagano una buona somma di denaro se vendi tramite il tuo account YouTube. Ma il mondo delle affiliazioni non si ferma li, potrai iscriverti anche a Commission Junction, ShareAsale.com e tanti altri. Questo è tra i metodi ultimamente più diffusi.

3 consigli per utilizzare i video YouTube per il Marketing

3 consigli per utilizzare i video YouTube per il Marketing

YouTube è la più grande piattaforma per la condivisione dei file video. ci sono mediamente circa 3 miliardi di visualizzazioni al giorno.

Inoltre, circa 35 ore di video contenuti vengono ogni giorno caricati su YouTube. Sono cifre che devono farti pensare quanto importante sia avere un video su YouTube e capire quali benefici potresti trarne.

Ti rispondo io, tantissimi!

Purtroppo in Italia, non tutti utilizzano i video come strategia di marketing. Purtroppo quasi sempre in questo stato siamo davvero gli ultimi ad utilizzare quelle strategie che se utilizzate ci potrebbero cambiare il modo di fare Marketing ed avere una marcia in più rispetto ai nostri competitors.

La maggior parte delle persone preferisce imparare un qualcosa su cui sono interessati tramite i video rispetto alla lettura di un testo. E’ vero no?

Il solo fatto che i video che carichi su YouTube sono tuoi fa si che siano unici e questo aiuta moltissimo nel posizionamento sui motori di ricerca ed in particolar modo su Google.

Google Panda dimostra che i siti web che usano il video marketing, hanno posizioni più alte rispetto a coloro che usano solo del testo.

Una serie di esempi dimostrano questo, ma in linea generale utilizzare i video e poi andarli a promuoverli sui social network aiuta almeno del 200% la buona riuscita della tua promozione.

Adesso ti mostro 3 suggerimenti per fare marketing con YouTube.

Suggerimento 1 – Q & A Video

Quali domande ricevi spesso sulla tua attività?

Per esempio potresti creare un video e rispondere ad almeno 5-10 di queste domande proprio utilizzando i video e poi caricarlo su una pagina specifica del tuo sito web, come potrebbe essere ” Le domande più Frequenti”.

In questo modo non solo darai un valore aggiunto alla tua azienda, ma eviterai anche al tuo pubblico di leggere, e come detto qualche riga prima molti non vogliono leggere.

Pensa in grande, come se quel video che vuoi realizzare debba essere mostrato in TV, ma in realtà viene mostrato ad un pubblico ben definito su YouTube.

In questo modo i tuoi spettatori rimangono letteralmente a bocca aperta a guardare un video cosi ben fatto.

Suggerimento 2 – Testimonianze

Una potente strategia che devi assolutamente utilizzare è quella delle video testimonianze.

Se hai un prodotto che hai dato a qualcuno come beta tester chiedigli di creare un video e lasciarti un feedback, che poi tu andrai ad inserire nella landing page del prodotto.

Di solito le testimonianze video generano molte più vendite perché nella mente delle persone si accende il neurone che dice: se questo ci ha messo la faccia vuol dire che davvero funziona!, e quindi poi acquisterà il prodotto.

Ma potresti anche chiedere a chi acquista il tuo prodotto dopo averlo utilizzato per qualche giorno, di lasciarti un feedback video.

E questo funziona ancora più delle testimonianze dei beta tester, perché sono clienti che consigliano di acquistare il tuo prodotto.

Suggerimento 3 – Dimostrazione di prodotti

 

Se vuoi vendere un prodotto, è consigliato utilizzare ed usufruire dei potenti mezzi che ti offre YouTube per promuovere il prodotto e far capire capire alle persone in che modo li aiuterà.

I video descrivono molto più di un milione di parole, e questo è un dato certo. Quindi ti consiglio di lanciare il tuo prossimo prodotto realizzando un video che specifica le caratteristiche del tuo prodotto, e vedrai che le vendite aumenteranno.

Le parole parlano ma il video vende!

Utilizzare YouTube per il video Marketing è incredibile! Le persone imparano almeno 10 volte di più tramite i video.

I video offrono maggiori spiegazioni, dimostrazioni e da risposte.

In conclusione, offrendo dimostrazione del tuo prodotto, testimonianze, e rispondendo alle domande crei fiducia e credibilità con i clienti, e questo ti aiuta a vendere molto di più.

3 modi per commercializzare il tuo canale YouTube

3 modi per commercializzare il tuo canale YouTube

Promuovere il tuo canale YouTube non è per nulla facile e richiede molta dedizione e conoscenza. YouTube come già detto in altri post è attualmente il secondo motore di ricerca più popolare al mondo. E’ possibile commercializzare il tuo canale anche aiutandoti con altri social network come Twitter e Facebook.

Ormai molti si mettono a fare video su YouTube e ciò comporta che il mercato sia ormai saturo, e potresti riscontrare delle difficoltà nel promuovere il tuo canale.

Ma posso aiutarti a promuovere il tuo canale, di ho descritto quali sono i 3 modi per commercializzare il tuo canale YouTube.

Sfrutta il crowdsourcing

Otterrai molto più successo se decidi di utilizzare i siti di crowdsourcing per promuovere il tuo lavoro. Questi siti sono Reddit e StumbleUpon.

Dove aver inviato il tuo contenuto a questi siti, noterai che i tuoi video hanno maggiori probabilità di ottenere risultati. Ciò comporta un maggiore numero di iscritti al tuo canale e quindi visualizzazioni per i futuri video.

Assicurati di scegliere le giuste Keywords per il tuo target

In media, sopratutto per i meno esperti, ci vuole circa 30 minuti per trovare la “giusta” parola chiave. Questo è un’aspetto molto importante, quindi richiede di fare ricerche approfondite in modo da andare a trovare quella parola chiave che possa ottenere un alto tasso di ricerca.

Quindi la vera domanda è come ottenere la migliore parola chiave. Di seguito ti mostro le fonti che ti aiutano a ottenere la miglior parola chiave per il tuo video.

• Google Keyword Tool: strumento super popolare che ti aiuta a ridurre il tuo lavoro. Quando utilizzi questo strumento ti consiglio di scegliere una parola chiave con punteggi bassi di competitor ed un alto tasso di ricerca.

• Keyword Tool YouTube: altrettanto strumento essenziale se si vuole ottenere la giusta parola chiave. Non solo ti aiuta a risparmiare tempo nel trovare la giusta parola chiave, ma ti aiuta anche per ottenere più visualizzazioni.

Crea i “social button” per condividere il tuo canale

E’ possibile utilizzare due piattaforme per aiutare a promuovere il tuo canale YouTube. E’ possibile generare un link e utilizzare Twitter per mostrare il tuo lavoro. Inoltre potrai sempre utilizzare Facebook per promuovere il tuo canale. Tutto quello che devi fare è generare un link e condividerlo ai tuoi amici. Entrambi i social, Twitter e Facebook, ti danno la possibilità di mostrarti ad un pubblico più grande e quindi di avere più visualizzazioni ed iscritti al tuo canale.

Ricorda di mettere sempre i tuoi social sempre sulla prima riga della tua descrizione per garantire una maggiore visibilità.

Conclusione

Questi sono 3 modi per incrementare la tua presenza su YouTube e promuovere il tuo canale.

Richiedi la tua 4STEP Call GRATUITA DI 45 minuti!!!

Ci vogliono meno di due minuti per schedulare la tua consulenza strategica GRATIS con me.

Voglio lavorare solo con gente volenterosa di agire sin da subito e vedere il tuo Business crescere sin dalla prima settimana da quando abbiamo fatto la nostra consulenza strategica.

Ti basta selezionare il primo giorno disponibile e scegliere un orario in cui si svolge la nostra chiamata gratuita.

…semplice, veloce, efficace!

ti aiuto da subito a capire come iniziare ad avere risultati con il tuo business

Lasciati aiutare e ricevi la soluzione migliore per te!

…lo completi in meno di 1 minuto..

Ore
Minuti
Secondi

Vorresti essere richiamato entro 28 secondi???

Cosi possiamo parlare direttamente al telefono e capire come posso aiutarti a far crescere il tuo Business…

La chiamata è 100% gratuita… offriamo noi! 😀

Bisogno di aiuto? Scrivimi!

WhatsApp

Messenger

Non andare via a mani vuote!!!

entra nella nostra incredibile community di Imprenditori Digitali assolutamente GRATIS!

…sei ad un solo passo dal poterti unire tra i migliori imprenditori in Italia di marketing digitale, dove ogni singolo potrai confrontarti con PERSONE che sono disposte ad aiutarti per farti raggiungere il tuo obiettivo e far crescere il tuo Business… Non perdere questa opportunità

Ore
Minuti
Secondi
uplevel marketing elite marco dasta

Richiedi ora la tua consulenza gratuita di 45 minuti

Condividi con i tuoi amici