Come usare Facebook Live – La guida in 5 minuti

Come usare Facebook Live – La guida in 5 minuti

Se non hai ancora sentito parlare di questo “fenomeno” mi sa che vivi sulla luna 🙂 . Il live streaming è una parola che si sta sentendo sempre più in questi giorni. I top internet marketer ritengono che il live streaming sta cambiando il modo di creare contenuti e comunicare con i seguaci.

Questa è la nuova frontiera per qualsiasi business online, sia che tu sia un blogger o un affiliate marketer o che abbia una qualsiasi attività, il live streaming è un qualcosa che devi assolutamente conoscere. E qual’è la piattaforma che su ogni cosa batte tutti? Facebook ovviamente.

Ecco perché ti raccomando di controllare il Report gratuito in PDF ” Facebook live influencer”. Imparerai tutto ciò che c’è da sapere su Facebook live: compreso come funziona, come iniziare e come costruire un pubblico di persone e infine come monetizzare con i tuoi video.

Questo post servirà più che altro come partenza. La diretta in streaming su Facebook fa per te e per il tuo business, questo è un dato certo. Ogni attività dovrebbe realizzare dei live su Facebook per ottenere maggiori vendite.Non solo imparerai cosa è Facebook live, ma anche perché è cosi importante, come funziona e come iniziare.

Che cosa è il Live Streaming?

Il live streaming in sostanza non è altro che un video dal vivo. Potrai decidere di lanciare un live tramite il tuo smartphone e chiunque può scegliere di sintonizzarsi e guardare quello che che stai facendo. Ciò fa si di comunicare con il tuo pubblico in modo diretto e rispondere alle domande che ti vengono poste per una comunicazione incredibilmente coinvolgente.

Per il marketing online è il modo più simile al bussare alla porta di un tuo possibile cliente e mostrargli cosa hai da vendere, praticamente è come se tu gli stessi dicendo – Hey, ho la migliore aspirapolvere del mondo e volevo sapere se sei interessato ad acquistarla. Con un po’ di fantasia capirai quello che volevo intendere 🙂 .

Se invece stai fai facendo personal branding, è un ottimo modo per costruire fiducia e familiarità verso il tuo pubblico. E se sei abbastanza creativo e convincente, allora potrai fare in modo di fare grandi cose, come per esempio prendere il tuo pubblico e portarlo ad eventi, e magari essere anche pagati. Conosco una persona in particola che usa Facebook live per far ciò ed essere pagato 🙂

Immagina di usufruire di questa strategia come webinar ed usarlo per il tuo funnel di vendita, dove gli studenti del tuo corso ti possono fare delle domande specifiche. Se per esempio hai un gruppo privato, prendi in considerazione di effettuare un live proprio li.

I live streaming sono un qualcosa di nuovo ed ha un alto tasso di engagment da parte del pubblico, proprio per il fatto che le cose nuove suscitano interesse e se tu sarai bravo con questa strategia saranno sempre di più le persone che inizieranno a seguirti.

Magari ti starai chiedendo, ma nei telegiornali molte cose sono live…

Hai ragione ma nell’internet marketing è un qualcosa di mai visto, o quanto meno sono davvero in pochi!

Ciò significa che utilizzare Facebook Live nella tua strategia di marketing ti porterà ad avere riscontri maggiori rispetto ai tuoi competitors. A proposito di competitors, Facebook live è arrivato dopo pochi mesi dal lancio sul mercato di Periscope, che praticamente fa la stessa cosa di Facebook Live ma di proprietà di Twitter. Facebook non ha voluto tenersi indietro ha lanciato Facebook live prendendosi tutti gli utenti che utilizzavano Periscope, per vari ovvi motivi.

Una frase che mi viene sempre in mente è – Gli altri creano e Facebook si prende tutto!

E infatti questo è il motivo per cui anche Facebook ha voluto i live streaming sulla sua piattaforma. Per nostra fortuna ancora l’algoritmo è ancora favorevole a questo tipo di contenuto rispetto per esempio ad immagini,link,ecc…

Il Blog ufficiale dichiara:

“Abbiamo implementato Facebook live su iOS nel mese di dicembre e la settimana scorsa abbiamo iniziato a rotazione anche su Android….. -finisce con- la gente spende il suo tempo 3 volte in più per guardare un video live!”.

Ma il live streaming potrebbe anche essere usato al di fuori del marketing. Immagina per esempio, cosa succederebbe se ci fosse un disastro naturale e le persone lanciano un live streaming. Di sicuro è un ottimo modo per avvisare le persone che ti seguono e a sua volta aiutare i servizi di emergenza.

E se un giorno si potessero fare live streaming a 360 gradi?
Sarà il miglior modo per pubblicizzare ristoranti, bar, hotel ma anche altri tipi di attività proprio perché si darà una visione completa al tuo pubblico. Ah! Facebook ha acquistato Oculus per circa 2 miliardi e quindi i video in diretta a 360 gradi potrebbero arrivare molto presto.

Comunque sia Facebook Live è assolutamente da usare in ogni caso a prescindere da quale è la tua tipologia di business.

La storia dei live streaming

Si può dire che i live streaming sono un fattore giovane nel mercato, e questo comporta una mancanza di contenuti. Ma è stato intorno a marzo 2015 che le cose hanno avuto inizio, con Meerkat. Si proprio Meerkat è stato il primo sul mercato (conosciuto anche come AIR e poi Yevvo). Essendo pubblicizzato molto bene, in pochissimo tempo ha cominciato ad attirare l’attenzione da parte degli utenti. Cosi subito dopo, ovviamente, anche Twitter si è interessato a questo settore e diciamo che ne aveva anche bisogno cosi ha acquistato per 100 milioni di dollari, Periscope.

Periscope era quasi sconosciuta, ma grazie al fatto che era divenuta di proprietà di Twitter questo ha fatto in modo che la maggior parte degli utenti con un account Twitter si è spostata proprio su Periscope, diventando la piattaforma di live streaming per eccellenza. In meno di un anno Periscope ha avuto oltre 10 milioni di account, di cui 2 milioni sono stati online ogni giorno. Questi sono numeri da capogiro. Pensa solo che se si dovessero guardare tutti i contenuti live su Periscope ci vorrebbero almeno 40 anni.

Vedendo una crescita cosi grande anche altre aziende si sono interessate, proprio perché il mercato si stava spostando in questo settore.

Per citarne alcune…

• Twitch è un servizio di streaming che è specifico per i video giochi per computer, ed ha 12 milioni di utenti.

• Blab è uno strumento nuovo che consente di discutere su argomenti con gli altri utenti.

E naturalmente anche big G, si è interessato lanciando YouTube live. Pensa che in un test effettuato all’Expo hanno raggiunto 8 milioni di spettatori in sole 12 ore.

Ma Facebook? Ci arriviamo pure…

Facebook contrariamente a tutti ha usato una strategia diversa. Infatti ha deciso di far usare i live video ai suoi utenti più influenti e che avessero una pagina verificata. Io sono stato tra i fortunati ad utilizzarla fin da subito proprio perché ho la mia pagina verificata direttamente da Facebook. Ricordo quando quei guru o che si credono tali mi mandavano messaggi tipo:

• Ma come è possibile fare live streaming con Facebook

• Io non li posso fare, dimmi il trucco

Per fortuna non ho utilizzato nessun trucco, semplicemente avendo una pagina verificata avevo la possibilità in anteprima di poter utilizzare questa funzione. Come avrai capito sono tra i pochi marketer in Italia ad avere una pagina verificata direttamente da Facebook.

Facebook live, ebbe anche alcuni problemi in origine prima del lancio ufficiale. Facebook, come puoi immaginare ha un pubblico maggiore rispetto alle altre piattaforme di live streaming. Rispetto a Meerkat o blab, Facebook ha la fortuna di essere già installata nella maggior parte dei nostri smartphone. Ti basta sapere che proprio Facebook ha circa 1 milione di utenti collegati ogni giorno.

Facebook Live è migliore rispetto alle alte piattaforme di live streaming per vari motivi.

Quando finisci il live, puoi decidere di postare il video sulla tua bacheca oppure di cancellarlo. Cosa che non poteva essere fatto per esempio su Periscope. Questo significa che potrai ottenere molta più visibilità, che non è per nessun motivo da sottovalutare.

Quando dico che Facebook si prende tutto, credimi. Infatti dal rilascio ufficiale di Facebook Live sempre meno persone usano Meerkat o Periscope. Semplicemente perché su Facebook ormai si ha tutto.

Te lo spiego come se lo spiegassi a mia nonna, Tu preferisci prendere il pane a 1 km da casa o vai direttamente sotto casa tua, dove ci sono tutte le persone che conosci? Sotto casa, è ovvio!

Ecco, è questo il motivo del successo di Facebook Live.

Come iniziare

Ora che hai capito il ruolo di Facebook Live e perché è cosi importante il tuo business, ti devi chiedere cosa fare per lanciare un video live.

Per tua fortuna è piuttosto semplice.

Per utilizzare Facebook Live, è necessario avere installato Facebook sul tuo smartphone.

Poi ti basta cliccare sulla casella come se volessi pubblicare un post o un’immagine. E da li scegliere l’icone LIVE.

facebook live

Quando farai click verrai portato in una nuova schermata i cui vedrai la fotocamera in background ed alcune opzioni. Come la possibilità di aggiungere una descrizione che ovviamente debba coinvolgere gli utenti a vedere il live.

facebook live

 

Inoltre potrai anche decidere se il video deve essere pubblico o privato. Se vuoi riprendere dalla fotocamera posteriore o anteriore nel caso vuoi apparire tu nel live video, semplicemente toccando l’icona in alto a destra. Potrai vedere sempre in tempo reale:

• Chi mette mi piace

• Chi commenta

• E chi entra per vedere i tuoi live video

Assicurati sempre di salutare i nuovi utenti che si uniscono con “CIAO + il nome di chi entra”, quindi se per esempio entro io in un tuo live video è corretto dire – Ciao Marco!

Ci sono tante tecniche avanzate per rendere migliori e di qualità i tuoi live video su Facebook. Ti consiglio di scaricare il Report in PDF, o ebook, chiamalo come vuoi ma scaricalo. Ti serve per imparare come usare al meglio Facebook Live.

Ma inoltre ti consiglio di PROVARLO! Può essere una esperienza nuova andare in diretta con il tuo pubblico, ma in realtà è divertente e avendoci preso la mano non potrai più farne a meno.

Ti piace questo post??? Condividilo con i tuoi amici

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
WhatsApp
Telegram

E appena vuoi DAVVERO ottenere risultati nel tuo business… ecco i 4 migliori modi in cui posso aiutarti!!!

Ti posso interessare anche!

5 modi per Aumentare follower su Instagram

5 modi per Aumentare follower su Instagram

Dopo averti parlato dei 4 Benefici del marketing con Instagram 

che ti consiglio assolutamente di andarti a leggere perché troverai davvero ottimi spunti dal quale partire per ottenere risultati con Instagram, quali fare crescere i tuoi follower e iniziare a guadagnare tramite gli shoutout.

Ma siccome la conoscenza non fa mai male ho deciso di svelarti i 5 modi per Aumentare follower su Instagram giusto per farti capire che far crescere i follower su instagram non è poi cosi difficile come molti possano pensare.

Pensa ai primi tempi che hai iniziato ad utilizzare Facebook, quando vedevi 5-6 richieste di amicizia dopo un giorno ti sentivi, quasi, eccitato perché ti credevi importante vedendo che molte persone volevano essere tuoi amici. Poi è arrivato Twitter e vedere che le persone hanno iniziato a seguirti ti faceva fare il figo rispetto ai tuoi amici che a mala pena arrivavano a 100 seguaci.

Ma a cosa serve questo esempio?

Parlare di Facebook e Twitter mi è servito a fare scuotere nel tuo cervello un ricordo e farti capire al meglio che potrai replicare la possibilità di fare il figo anche su Instagram.

Si perché anche su Instagram ciò che conta è avere molti follower e tenerseli ben stretti.

Fino a qualche tempo fa aumentare follower su instagram sembrava davvero impossibile e poi era un nuovo social network dove nessuno avrebbe scommesso potesse avere cosi tanto successo nel tempo, o meglio sono stati davvero pochi.

Molti utenti si sono iscritti su Instagram semplicemente per curiosità ma pian piano arrivano i primi follower e la cosa piace, ci prendi gusto, e giorno dopo giorno cominci a postare le tue foto su instagram.

– Tramite un opzione che trovi nelle impostazioni di instagram è possibile collegare il tuo profilo Instagram al tuo profilo o pagina Facebook in modo da non doverla caricare nuovamente.

Risparmi un po’ di tempo e inoltre in un solo colpo hai la stessa foto in altri social network.

Ma arriva un momento in cui ti accorgi che pubblicare le tue foto su Instagram che ricevono si e no 10 like è una cosa straziante e quindi inizi a pensare che è il momento di Aumentare i tuoi follower.

Perché in fondo se follower non hai, dove vai?

Per gli amanti dei social network avere e vedere crescere continuamente il numero dei propri follower è quasi una dipendenza, infatti si trovano tutte le strategie possibili per fare in modo di crescere da una manciata fino a centinaia di migliaia o addirittura milioni di follower, perché tutto ciò che interessa in realtà è che le persone si interessano alle tue foto.

Di seguito troverai 5 modi per Aumentare follower su Instagram

1 – Specifica la tua nicchia

Questo è un passo tanto semplice quanto complicato per la buona riuscita del tuo successo su Instagram. Devi avere già bene impressa la tua idea sul come utilizzare il tuo profilo e pensare quale potrà essere il tuo pubblico di riferimento.

Per esempio se hai un negozio che vende solo borse, diciamo che non sarà un buona idea postare le foto dei tuoi animali domestici perché i tuoi follower ti seguono perché sono interessate alle borse, sicuramente metteranno anche like ai ” Pets” ma saranno un po’ confusi e nel peggiore dei casi potresti anche arrivare al punto di perdere qualche seguace.

Quindi poniti fin da subito degli obiettivi da dedicare ad una nicchia di mercato a cui mostrare i tuoi prodotti.

La tua nicchia sarà felice di scoprire i tuoi prodotti, e se interessati le vendite arriveranno in modo quasi automatico.

2 – i post popolari ti saranno di aiuto

Una cosa che ripeto sempre a chi vuole intraprendere questo cammino su Instagram è non avere paura dei tuoi competitors ma anzi sfruttane a tuo favore il loro seguito. Con questo voglio dirti che se noti che una foto dei concorrenti tra le foto popoli su instagram non “rosicare” anzi mettigli anche tu un bel like e perché no un bel commento con dei complimenti.

Ti dico questo sia perché potrebbe ricambiare il favore sia perché potrebbe iniziare a seguirti e nel migliore dei casi i suoi seguaci vedendo che la tua azienda è seria (nel senso che non ha “paura” degli avversari ma anzi li elogia) saranno invogliati anche a seguirti e quindi è proprio una buona strategia che ti permette di portare nuovi follower instagram dalla tua parte.

Questa è una delle strategie a mio modo di vedere le cose che funziona al 100%, proprio per questo mi sento di consigliartela.

3 – Promuoviti sugli altri canali

Non ci sono dubbi anche tu magari come tante altre persone ormai, sei presente su qualsiasi social network, un po’ per curiosità un po’ perché ormai hai capito che chi prima arriva meglio alloggia.

Mai frase fu più corretta, chi prima arriva meglio alloggia.

E’ una tendenza/strategia dei top influencer a livello mondiale, iscriversi sui nuovi social network per ottenere sin da subito centinaia di migliaia di follower. Lo è stato anche per coloro che ci hanno visto molto lungo è sin dal suo lancio sul mercato ha aperto un profilo su Instagram.

Un modo per promuovere il tuo profilo Instagram e farlo crescere in pochissimo tempo potrebbe essere quello di condividerlo su Facebook e Twitter per il semplice fatto che sono presenti sul mercato da molto più tempo.

4 – Utilizza i GeoTags

Questa è una strategia che mi ha permesso non solo di far aumentare i miei follower ma anche di conoscere nuove persone che sono state nello stesso posto in cui mi trovavo in quel momento.

Questa è davvero una buona strategia se vuoi conoscere sempre persone nuove.

Se sei un travel blogger o molto più semplicemente una persona che viaggia spesso e visiti diverse località del mondo, ogni tuo post potrà essere geotaggato in modo che altre persone possano trovarti su Instagram molto più facilmente.

Aggiungere il luogo in cui viene scattata la foto farà in modo di attirare nuove persone a connettersi con te su Instagram.

5 – Sii Umano

Con Sii Umano intendo farti capire che non è necessario conoscere ogni singola persona che ti segue direttamente di persona. Ma devi mostrare il tuo lato umano con i tuoi follower, e come si mostra il lato umano in un social network?

Semplicemente interagendo e rispondendo a coloro che commentano le tue foto, o rispondendo alle domande che ti vengono poste.

Questo farà in modo che le persone capiscano che dietro ad un semplice profilo Instagram c’è davvero una persona che ha voglia di mostrare il suo lato umano.

Ecco oggi ti ho parlato dei 5 modi per Aumentare follower su Instagram, se hai domande lasciami pure un commento oppure entra a far parte del più grande gruppo sul web marketing in Italia e fammi sapere cosa ne pensi.

5 Strategie per non fallire con la tua attività locale

5 Strategie per non fallire con la tua attività locale

Caro imprenditore in questo momento storico, che nessuno poteva immagine, sei ancora una volta davanti ad una sfida – una nuova sfida – a cui devi assolutamente adeguarti il prima possibile per non fallire e rinunciare ai tuoi sogni di una vita.

Proprio per questo ho deciso di regalarti ben 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale che devi applicare da subito nella tua strategia di local marketing.

Chiariamo subito che queste sono strategie che ti porteranno ad ottenere risultati ottimali se compresi e applicati. Quindi fallo! Applica!

Fatto questo chiarimento possiamo continuare e dire che le 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale si adattano precisamente al settore della ristorazione, bar, rosticcerie, gelaterie e cosi via… Ci siamo capiti!

Ma con un po’ di ingegno puoi utilizzarle per ogni tipologia di Business locale ma che dovrai modellare specificatamente alle tue necessità.

Provo a partire dai problemi per poi arrivare alle soluzioni. Segui il concetto mi raccomando!

I problemi ci sono inutile negarlo ma tu puoi aggirarli.

E’ vero in questo periodo storico stiamo vivendo forse nella più grande crisi economica e per attività come la tua caro imprenditore con costi fissi sempre più alti e con incassi sempre minori dati dalle impossibilità di avere nella stessa sala gli stessi clienti di prima ti sta portando alla frustrazione e al pensiero di non aprire.

Ma tu non darla vita a nessuno – politici e affini – anzi approfitta di questo periodo di crisi per evolvere la tua attività locale e dimostrare anche a te stesso che nessun problema può abbatterti.

Il mercato si evolve, è sempre stato cosi. Ti basta solo pensare al vinile..

Ti sto facendo questo esempio, forse banale, per farti accendere una lampadina e capire meglio il concetto. Il mercato musicale si è evoluto da vinile -> CD -> mp3 -> streaming (spotify).

Tutto si evolve e si migliora, forse, ma bisogna fare, testare e scalare.

Si, Marco ma cosa c’entra questo esempio con la ristorazione?

Più di quanto credi! E se non hai ancora capito allora devi continuare a leggere.

Ora mettiamo caso che tu hai un ristorante e che in media facevi 100 clienti al giorno e a causa delle restrizioni ne potrai fare 30 allora devi seguire queste 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale.

Anche tu devi evolverti se non vuoi chiudere battenti. Il mercato del Food negli ultimi anni è cresciuto del 3000%, ma molti non si sono adeguati e tu che stai leggendo questo post sul mio blog sei sicuramente tra questi.

Io ho la soluzione per te e ben 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale.

Prendiamo sempre l’esempio che tu facevi 100 clienti al giorno ora se tutto va bene puoi fare 30 clienti al giorno, non è cosi. Ne puoi fare molti di più di prima se fai come ti dico, molti di più!

Ti spiego come, leggi con attenzione.

5 Strategie per non fallire con la tua attività locale.

Clienti in loco

Se prima eri abituato che i clienti arrivavano a flotta nel tuo locale e diciamo ti bastava solo aprire perché magari ti trovi in una zona strategica dove passano molte persone, oggi ti sei accorto che non basta più.

Si è vero eri fortunato! Ma oggi non è più cosi!

Ricordi che il mercato è cambiato?

Bene!

Le persone sono cambiate, i tuoi clienti sono cambiati quindi è il momento di essere “vicino” ai tuoi prossimi clienti e tenere sempre in mente che potrai avere in sala il 70% in meno di persone sedute ai tuoi tavoli. Non dimenticare questo aspetto!

Su 100 persone che prima avevi al giorno ora ne puoi avere solo 30.

Chiaro che puoi fare i turni e magari qualcuno può accettare di aspettare che i tavoli si liberano ma per altri non è cosi e rischi di perdere quei clienti.

Ma se nessuno viene anche solo a riempire quei 30 posti?

Anche in questo caso ti posso dare dei suggerimenti che ti possono aiutare.

Tu – e di conseguenza la tua attività – devi essere presente su tutti i maggiori siti di ristorazione, e non, ma che ti permettono di essere facilmente trovato. Ripeti con me, tutti!

Ti elenco i migliori siti che ti possono dare visibilità a livello locale su cui ci devi essere obbligatoriamente. Obbligatoriamente!

Leggendo magari starai dicendo – Marco, ma io ci sono già su questi siti!

Si caro mio imprenditore, nel 90% dei casi se in ognuna di queste app o siti web ma – qui è dove cascano tutti – tu li stai utilizzando nella versione base ovvero quella gratuita dove ci sono altri mille mila imprenditori come te che pensando di promuoversi (prendiamo in esempio) su the fork e che aspettano li di ottenere risultati.

Lascia che te lo dica con molta sincerità… Business e Gratis non andranno mai a braccetto!

Queste sono attività che devono fare profitto, proprio come la tua giusto?

Quindi per fare profitto e ottenere maggiori risultati è il momento di dover investire i tuoi soldi e andare a ROI con i risultati ottenuti.

E’ uno scambio più che etico, loro una volta che decidi di investire ti daranno più visibilità, ti faranno ottenere più prenotazioni e quindi più clienti e molto più fatturato. Tu continuerai ad investire in quella piattaforma che ti sta facendo ottenere risultati.

+Investi! +Profitto!

Importante: queste sono app che lavorano a performace, quindi possiamo dire che andrai a pagare solo nel momento in cui ricevi prenotazioni. Quindi penso che sia proprio il momento di investire i tuoi soldi.

Se dovessi avere bisogno di aiuto per capire meglio come muoverti ti consiglio di prenotare la tua consulenza strategica con me

Quindi riassumendo questa prima delle 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale devi smettere ora di pensare al gratis e metterti in testa di investire i tuoi soldi per ottenere risultati.

Devi essere presente e possibilmente nelle prime posizioni dei siti o app del tuo settore dove andrai ad investire i tuoi soldi per ottenere risultati.

Qui ti metto di nuovo quelli su cui devi iscriverti se non lo hai già fatto.

Ora andiamo avanti con la seconda delle 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale e parliamo dell’asporto – take away – ovvero fare prenotare le persone dal tuo menù e poi farli ritirare direttamente nel tuo locale.

Asporto – Take away

Se ancora non hai introdotto questo metodo nel tuo locale oppure lo stai facendo solo per pochi è il momento di pensare di ampliare questa strategia per il tuo Business.

Sempre più persone hanno poca voglia di stare nei locali a consumare i cibi per ovvi motivi ,che non sto qui a parlarne perché non basta un post, e la tendenza sta andando nel preferire l’asporto dato dal fatto anche molte attività hanno deciso di offrire coupon o sconti particolari – tipo del 10% – per i clienti che fanno il take away.

Anche gli chef stellati stanno preferendo e puntando sull’asporto, ci sarà un motivo no?

Ti allego una foto per farti capire che ciò che dico non sono fesserie.

Ti basta fare una breve ricerca su google e ti accorgi che a causa delle restrizioni il mercato si sta spostando anche sulle prenotazioni da asporto.

Si ma Marco, io come posso fare per la mia attività?

Nulla di più semplice, credimi!

Diciamo anche che in questo hai diverse possibilità da seguire ma quelle che in genere io consiglio ai miei clienti sono due.

La prima possibilità è quella di avere un sito web ben fatto – ben fatto – (non fatto dal cuggino), con magari un menù digitale che permette ai tuoi clienti di vedere direttamente le pietanze offerte e che abbia un carrello per fargli fare la prenotazione direttamente online.

Cosi facendo non solo risparmi tempo al telefono, ma i tuoi futuri clienti sanno cosa vogliono e cosa stanno andando a prenotare con la comodità di pochi click dal proprio smartphone. Nulla di più comodo!

Inoltre da non dimenticare, nel carrello puoi far impostare che le persone possono pagare direttamente con carta o paypal oppure pagare quando vengono a ritirare. Questo è parte essenziale lato cliente perché sanno effettivamente quando andranno a pagare.

Una volta che i tuoi clienti fanno la prenotazione, potrai non solo aggiungerli in una lista email dove potrai contattarli nel momento in cui fai delle offerte speciali ma impostare una sequenza per chi per esempio non compra da te da oltre 30 giorni.

Sono solo esempi sia chiaro, che potrai personalizzare a tuo piacimento!

Ti ho fatto questi esempi solo per farti avere una visione futura di come far acquistare più volte da te dai tuoi giù clienti.

La seconda possibilità è quella di aggiungere la tua attività sui maggiori siti di prenotazioni d’asporto che ti permettono di far prenotare il take away direttamente dalla loro app.

I più famosi sono

  • Just eat
  • Fortogo
  • Deliveroo
  • Glovo
  • foodracer
  • Foodora
  • moovenda

Come puoi ben notare ce ne sono diversi che offrono più o meno la stessa cosa, il mio consiglio è che devi essere in ognuna di queste app.

Queste sono app che hanno già uno vasta numero di iscritti che magari la utilizzano giornalmente e quindi il vantaggio è il fatto di poter essere visibile sempre a più persone.

Lato marketing sono poche le app che ti permettono di aggiungere le persone che prenotano direttamente nel tuo autorisponditore ma in questo caso c’è una soluzione per ovviare a questo.

Se ti interessa saperlo ti consiglio di prenotare la tua consulenza strategica cosi ci facciamo anche due chiacchiere personalmente.

Quindi riassumendo questa seconda delle 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale il mio consiglio è fatti fare un sito web per le prenotazioni online e sfrutta le app a tuo favore per essere più visibile e ricevere più prenotazioni per l’asporto.

Ora proseguiamo con quella che io preferisco. Lato cliente è quella che sta spopolando!

Ti sto parlando della consegna a domicilio. Le persone prenotano e ricevono il cibo direttamente a casa o ufficio. Vabbè ci siamo capiti!

Consegna a domicilio – Delivery

La consegna a domicilio – o per farci fighi il food delivery – è cresciuto anno dopo anno in maniera esponenziale in molti stati del mondo, ma in Italia siamo nella preistoria praticamente e come sempre gli ultimi ad aggiornarci sulle strategie che possono portare risultati al tuo Business con il local marketing.

Lo pensi anche tu vero? Ne ero sicuro!

Quindi oggi più che mai è il momento di adeguarti e di prendere uno o più dei tuoi dipendenti e “istruirlo” alla consegna a domicilio.

Oppure puoi scegliere la soluzione più veloce e per certi versi migliore e appoggiarti a delle directory o App che gestiscano le prenotazioni e il delivery per te.

Noterai che alcune te le ho già citate, altre le aggiunte perché magari sono specializzato solo sul Delivery.

Le più famose senza alcun dubbio sono:

Ti ho messo il link a fianco di ogni app cosi ti basta cliccare il link (in blu) e aggiungere la tua attività.

E’ chiaro che ci sono altri milioni di servizi simili, ma qui ti ho voluto racchiudere quelli più famosi e che hanno già tanti clienti cosi da farti ottenere risultati il prima possibile.

Quindi ora prenditi qualche ora di pausa e aggiungi la tua attività su ogni singola di queste app. Si se te lo stai chiedendo, devi essere in ogni applicazione possibile perché i tuoi possibili clienti possono essere su just eat e non su uber eat e viceversa. Tu devi essere ovunque! Ovunque è la parola giusta!

Il servizio è molto semplice ti danno uno spazio riservato a te dove andrai ad aggiungere il tuo menù, possibilmente il più semplice, cosi che i tuoi clienti futuri clienti possano vederlo e eventualmente prenotare.

Ora se sei arrivato a questo punto avrai una visione molto più chiara su cosa fare. Ma quello che interessa a me è farti capire che il lamentarsi di non avere più la possibilità di avere 100 clienti nel tuo locale è fesseria assurda.

Avrai 100 clienti o se fai bene le cose, ne avrai molti di più, ma in maniera diversa.

30 clienti nel locale

35 clienti con l’asporto

35 clienti con il delivery

Sono 100? Quindi diciamo che il limite è solo nella tua immaginazione. 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale

Ora andiamo un po’ nel profondo e ti faccio conoscere altre 2 strategie che dovrai implementare nella tua strategia di marketing.

Proximity Marketing

Il proximity marketing diciamo che è stato ideato da Google o quanto meno è il primo ad aver portato questa strategia nel mercato globale.

E’ una delle strategie che molti non utilizzano e stanno lasciando come si dice nel gergo del marketing “soldi sul tavolo”.

Ti faccio un esempio tu sei a Milano (città di esempio) e stai cercando un ristorante dove fai la tua ricerca? Su google chiaro!

Google vuol darti la miglior risposta alla tua ricerca per questo 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale secondo la tua ricerca.

Ti mostro uno screenshot!

Google ti mostra le attività che sono:

  • Più vicine a te
  • Con maggiori recensioni
  • Costo medio delle pietanze
  • Orario di apertura, se nel momento in cui stai cercando il locale è chiusto.

Vedi caro mio imprenditore, essere nei primi 3 della ricerca ti permette ovviamente di avere molta visibilità ma non solo. Essere nelle posizioni alte ti permette di:

  • Ricevere più chiamate
  • Far sapere alle persone quanto il tuo locale è distante da loro.
  • Più prenotazioni online – asporto – domicilio

Essere la prima possibile scelta di un cliente è l’arma vincente che ti permette di aumentare il tuo fatturato.

Se vuoi capire come essere nei primi 3 ti consiglio di prenotare la tua consulenza strategica.

Google conoscendo i tuoi dati e collegandosi al tuo gps sà dove ti trovi e ti da le risposte migliori. Ecco ora immagina che invece siano i clienti a cercare e tu non sei tra i primi 3 cosa accede?

Che nessuno ti troverà e tu continuerai a perdere clienti perché non compari nelle prime 3 posizioni.

Il concetto di prossimità è quello che si sta evolvendo perché le persone voglio praticamente le cose a portata di mano. E se tu non ci sei i tuoi clienti sceglieranno i tuoi competitor.

Ora andiamo nel mio campo preferito che ho fatto implementare ai miei clienti che fanno parte della nicchia della ristorazione con risultati straordinari.

Ovvero essere ONNIPRESENTE! I tuoi futuri devono vederti ovunque!

I tuoi futuri clienti devono arrivare al pensiero che li stai seguendo in ogni social network.

Ricordi che il obiettivo è quello di aumentare il tuo fatturato? Senza fatturato non si canta messa 🙂

Andiamo alla quinta e ultima per ora delle 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale.

Diventa onnipresente nella tua zona o città

Questa è la strategia migliore per ottenere risultati sia nel lungo termine che a breve termine.

Essere sempre presente davanti agli occhi del tuo possibile cliente tramite i social network fa si che prima o dopo abbiano voglia di prenotare da te. E’ scientifico!

Prima o dopo vorranno sapere cosa fai proponi, cosa comprende il tuo menù, vogliono assaporare i tuoi piatti.

Marco, ma come faccio a essere onniprensente?

Anche in questo caso si hanno due strade da percorrere ma solo una è quella che ti permette di vedere i risultati.

La prima possibilità è quella di postare sui vari social network:

  • Video
  • Recensioni
  • Foto

Piccolo suggerimento, usa Postpickr per automatizzare la pubblicazione dei tuoi contenuti sui social.

E far vedere cosa hai da offrire ai tuoi futuri clienti e magari qualcuno incuriosito dai tuoi contenuti potrà prenotare.

Ma fai attenzione questo è quello che consiglio nel momento in cui hai un grande seguito. Se hai poche persone che ti seguono facebook ti mostrerà solo ad un decimo delle persone.

Per esempio 1000 sono i fan della tua pagina? Solo dieci vedranno il tuo post! Facebook negli ultimi anni ha ridotto la reach organica.

Perchè?

Perché facebook non sta in piedi a gratis, Facebook vuole i tuoi soldi e tu dovrai essere li pronto a darglieli.

E qui arriviamo alla seconda strada da percorrere, la migliore in assoluto!

Di cosa sto parlando? Ovviamente del Paid Advertising!

In Italiano, pubblicità a pagamento!

Tu dovrai essere onnipresente con le tue ADS su tutti i social network:

  • Facebook
  • Instagram
  • Pinterest
  • Linkedin

e non dimenticare di investire nelle tue ads su:

  • Google ads
  • Youtube ads

Più le persone ti hanno davanti gli occhi, più saranno intenzionate a prenotare da te. E tu ne beneficerai aumentando il fatturato.

Ti ricordo che puoi prenotare la tua consulenza strategica cosi ci facciamo una chiacchierata e vedere come puoi applicare queste 5 strategie per la tua attività.

Arriviamo alle conclusioni…

Mi ero fissato di darti 5 semplici strategie per non fallire e invece ne uscito una vera e propria guida di local marketing che mi ha tenuto impegnato per ben 3 giorni.

Spero solo che ti sia stato utile e che da oggi utilizzerai queste 5 Strategie per non fallire con la tua attività locale

Ti mando un caloroso augurio virtuale per far crescere la tua attività.

Se hai dubbi o perplessità ti aspetto nei commenti!

L’Arte di Capire il Tuo Cliente Ideale: Il Segreto Per Dominare il Mercato

Ehi, imprenditore! Voglio condividere con te il segreto che può trasformare radicalmente la tua strategia di marketing e portarti al successo dominante nel mercato. Parliamo di capire chi è il tuo cliente ideale. Sai, quella persona perfetta che è pronta a innamorarsi dei tuoi prodotti o servizi. Preparati a scoprire i passaggi rivoluzionari che ti condurranno al cuore dei tuoi clienti e ti daranno il potere di conquistare il mercato.

  1. Ricerca di mercato: La Chiave dell’Intelligence del Mercato È ora di scavare in profondità nel mercato, amico mio. Devi sapere tutto di chi sono i tuoi clienti attuali. Demografia, comportamenti di acquisto, bisogni, desideri, devi conoscere ogni dettaglio. Raccogli dati accurati e scopri cosa rende il tuo cliente ideale unico. Questo ti darà l’arma segreta per superare la concorrenza e catturare l’attenzione del tuo pubblico.

  2. Profilazione del cliente: La Mappa del Tesoro dell’Acquirente È tempo di immergersi nell’abisso delle emozioni del tuo cliente ideale. Quali sono i loro interessi ardenti, i desideri più profondi e i sogni irrinunciabili? Devi sapere come pensano, cosa li spinge all’azione e quali sfide affrontano. Raggiungi il loro cuore, la loro mente e la loro anima. Questa conoscenza ti consentirà di creare un legame indissolubile con il tuo pubblico e far scattare l’effetto WOW.

  3. Segmentazione del mercato: Taglia il Mercato Come un Maestro Ora che hai raccolto tutte le informazioni di valore, è il momento di dividere il mercato in segmenti. Trova gruppi specifici di clienti con caratteristiche comuni e crea una strategia personalizzata per ognuno. Immagina il potere di parlare direttamente alla loro essenza, rispondendo alle loro esigenze più profonde e offrendo soluzioni su misura. Questa segmentazione ti permetterà di colpire nel segno e di dare una scossa al mercato.

  4. Monitoraggio e analisi dei dati: L’Intuizione del Mercato in Tempo Reale Metti in atto un sistema di monitoraggio che ti consenta di raccogliere dati preziosi sul comportamento dei tuoi clienti. Analizza i risultati delle tue campagne, misura le conversioni e osserva da vicino cosa funziona e cosa no. Questa intuizione in tempo reale ti darà il potere di adattare la tua strategia e ottimizzare il tuo ritorno sull’investimento. Non commettere l’errore di ignorare i dati. Sono la bussola che ti guida verso il successo.

  5. Adattamento della strategia di marketing: Il Volo Verso il Successo Con le informazioni raccolte e l’analisi dei dati, sei pronto a prendere il volo verso il successo. Modifica il tuo messaggio di marketing, esplora nuovi canali di comunicazione e sperimenta diverse offerte. La flessibilità è la chiave. Non aver paura di adattarti, evolvere e migliorare costantemente. Rimani in cima alle tendenze, ascolta attentamente il tuo pubblico e fornisci un’esperienza che nessuno può dimenticare.

Conclusione: Amico mio, ora conosci il segreto per capire il tuo cliente ideale. Utilizza la ricerca di mercato, la profilazione del cliente, la segmentazione del mercato e l’analisi dei dati per ottenere un vantaggio competitivo. Metti in atto una strategia di marketing adattata al tuo pubblico, mantieniti agile e dominante. Il tuo cliente ideale è lì fuori, pronto per innamorarsi di ciò che offri. Vai avanti, prendi il comando e conquista il mercato come un vero maestro.

Come i Chatbot Possono Aiutarti a Fissare Appuntamenti e Prenotazioni con Persone Pronte all’Acquisto

Nell’era digitale, i chatbot stanno diventando uno strumento sempre più efficace per le imprese che cercano di generare appuntamenti e prenotazioni qualificate con potenziali acquirenti. I

In questo articolo, esploreremo il potenziale dei chatbot nell’aiutarti a ottenere contatti di qualità e ad aumentare le tue vendite. Preparati a scoprire come questa innovativa tecnologia può semplificare e migliorare il processo di acquisizione clienti.

 

  1. Automatizzazione e personalizzazione: I chatbot offrono un modo efficace per automatizzare le interazioni con i potenziali clienti, consentendo di risparmiare tempo prezioso. Puoi programmare il tuo chatbot per avviare conversazioni personalizzate, rispondendo alle domande dei visitatori del sito web e guidandoli attraverso il processo di prenotazione o fissaggio di un appuntamento. Grazie alla loro natura interattiva, i chatbot possono raccogliere informazioni importanti sui potenziali clienti e creare un profilo personalizzato per offrire un servizio su misura.

  2. Qualificazione dei potenziali clienti: I chatbot possono svolgere un ruolo fondamentale nella qualificazione dei potenziali clienti. Attraverso una serie di domande mirate, è possibile identificare gli interessi, i bisogni e le preferenze degli utenti. In questo modo, puoi concentrare i tuoi sforzi di marketing sul target corretto e fornire offerte personalizzate che soddisfino le loro esigenze. Grazie alla qualificazione dei potenziali clienti, potrai evitare di sprecare tempo ed energie su lead che non sono realmente interessati ai tuoi prodotti o servizi.

  3. Pianificazione e gestione degli appuntamenti: I chatbot possono semplificare notevolmente il processo di pianificazione e gestione degli appuntamenti. I visitatori del tuo sito web possono prenotare appuntamenti direttamente attraverso il chatbot, che visualizzerà disponibilità e orari in tempo reale. Inoltre, i chatbot possono inviare promemoria automatizzati agli utenti per confermare gli appuntamenti e ridurre il numero di disdette dell’ultimo minuto. La gestione degli appuntamenti diventa più efficiente e organizzata grazie all’automazione offerta dai chatbot.

  4. Fidelizzazione dei clienti: I chatbot possono svolgere un ruolo importante nella fidelizzazione dei clienti. Dopo l’acquisto, puoi utilizzare il chatbot per inviare messaggi di follow-up personalizzati, offrire supporto post-vendita e raccogliere feedback. Questo tipo di interazione continua con i clienti può aiutarti a costruire relazioni solide e durature, favorendo la fiducia e la fedeltà dei clienti nel lungo termine.

  5. Ottimizzazione delle campagne di marketing: L’utilizzo dei chatbot ti consente di raccogliere dati preziosi sui comportamenti e le preferenze dei potenziali clienti. Puoi analizzare queste informazioni per ottimizzare le tue campagne di marketing, identificando i canali più efficaci, i messaggi che generano più interesse e gli argomenti che suscitano maggiore coinvolgimento. Questa analisi dei dati ti permetterà di prendere decisioni informate per migliorare costantemente le tue strategie di acquisizione clienti.

Conclusione:
I chatbot sono diventati un alleato prezioso per le imprese che desiderano ottenere appuntamenti e prenotazioni qualificate con potenziali acquirenti. L’automatizzazione, la qualificazione dei potenziali clienti, la gestione degli appuntamenti, la fidelizzazione dei clienti e l’ottimizzazione delle campagne di marketing sono solo alcune delle potenzialità offerte da questa tecnologia.

Sfruttando i chatbot in modo intelligente, puoi migliorare notevolmente l’efficacia delle tue attività di vendita e raggiungere un pubblico pronto all’acquisto.

Richiedi la tua 4STEP Call GRATUITA DI 45 minuti!!!

Ci vogliono meno di due minuti per schedulare la tua consulenza strategica GRATIS con me.

Voglio lavorare solo con gente volenterosa di agire sin da subito e vedere il tuo Business crescere sin dalla prima settimana da quando abbiamo fatto la nostra consulenza strategica.

Ti basta selezionare il primo giorno disponibile e scegliere un orario in cui si svolge la nostra chiamata gratuita.

…semplice, veloce, efficace!

ti aiuto da subito a capire come iniziare ad avere risultati con il tuo business

Lasciati aiutare e ricevi la soluzione migliore per te!

…lo completi in meno di 1 minuto..

Ore
Minuti
Secondi

Vorresti essere richiamato entro 28 secondi???

Cosi possiamo parlare direttamente al telefono e capire come posso aiutarti a far crescere il tuo Business…

La chiamata è 100% gratuita… offriamo noi! 😀

Bisogno di aiuto? Scrivimi!

WhatsApp

Messenger

Non andare via a mani vuote!!!

entra nella nostra incredibile community di Imprenditori Digitali assolutamente GRATIS!

…sei ad un solo passo dal poterti unire tra i migliori imprenditori in Italia di marketing digitale, dove ogni singolo potrai confrontarti con PERSONE che sono disposte ad aiutarti per farti raggiungere il tuo obiettivo e far crescere il tuo Business… Non perdere questa opportunità

Ore
Minuti
Secondi
uplevel marketing elite marco dasta

Richiedi ora la tua consulenza gratuita di 45 minuti

Condividi con i tuoi amici